Da Cuneo a L'Aquila: tappa pisana per gli atleti di Assomilitari

In sella alle loro biciclette partecipano alla Endurance Bike e arriveranno nella città abruzzese colpita dal terremoto dieci anni fa

Tappa a Pisa, in piazza dei Miracoli, nel pomeriggio di ieri, lunedì 1 aprile, per gli atleti di Assomilitari che partecipano alla prima edizione della 'Endurance Bike'. Una squadra di appartenenti ai comparti della Difesa e Sicurezza, in sella alle loro biciclette, con il tricolore ben in vista, sono partiti sabato scorso da Cuneo, dove ha sede l’associazione per raggiungere L’Aquila, nel decennale della tragedia del terremoto. Al loro arrivo a Pisa sono stati ricevuti dall’assessore Paolo Pesciatini.

"Un saluto caloroso agli amici di Assomilitari - ha detto Pesciatini - come amministrazione comunale siamo orgogliosi di ospitare una delle tappe di avvicinamento alla città de L’Aquila. In questa piazza unica al mondo, tanto celebre ma allo stesso tempo tanto cara e sacra ai pisani e non solo a loro, Pisa accoglie l’arrivo di questi atleti che partiti da Cuneo nei giorni scorsi si sono posti l’ambizioso e solidale obiettivo di arrivare nella martoriata città dell’Aquila. Nel vostro passaggio c’è l’invito per tutti a riflettere su quella che è stata la vicenda del terremoto ormai dieci anni fa, delle ferite non ancora rimarginate, delle perdite di vite umane, e della distruzione di monumenti e del patrimonio artistico e culturale. In particolare, il pensiero corre a quei sette ragazzi e un custode, le cui speranze e sogni si spensero nel crollo della Casa dello studente. Uno dei simboli di quella tragedia. Ecco, da Pisa, città universitaria e studentesca per eccellenza - ha proseguito Pesciatini - vogliamo che portiate a L’Aquila un messaggio di vicinanza e solidarietà affinché certe tragedie all’interno di edifici pubblici, che dovrebbero essere maggiormente sicuri proprio perché proteggono giovani studenti e dunque il nostro stesso futuro, non succedano mai più. Un grazie per averci fatto riflettere su questo momento doloroso della storia recente del nostro Paese e benvenuti nella nostra Pisa".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia sulla fidanzata pronta a gettarsi dalla finestra: cadono entrambi nel vuoto

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 14 e 15 settembre

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Annullato lo spettacolo 'Up&Down' di Ruffini in Piazza dei Cavalieri

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

Torna su
PisaToday è in caricamento