Volt Pisa: pensiero sul Canapisa street parade

Volt Pisa si auspica che questa edizione di Canapisa Street Parade sia un evento garante delle libertà di pensiero e di manifestazione, capace di sensibilizzare la cittadinanza pisana, toscana e nazionale in merito a queste delicate tematiche, regalando a tutti uno spazio libero, di dialogo e confronto culturale, nel rispetto dell’ambiente, del decoro urbano e di tutta la comunità cittadina.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Canapisa Street Parade è l'evento di sensibilizzazione per la legalizzazione delle droghe leggere più famoso d'Italia. Quest'anno si svolgerà il 18 Maggio, come sempre a Pisa, e richiamerà manifestanti da tutta Italia. La manifestazione viene organizzata dal gruppo Canapisa,nato dal Osservatorio antiproibizionista di Pisa, che ha come obiettivo quello della legalizzazione della cannabis e delle droghe leggere. Questa manifestazione accende periodicamente il dibattito in città tra favorevoli e contrari, questi ultimi segnalano atti vandalici,che vanno,dall’abbandono di rifiuti al uso di droghe pesanti compiuti da una parte dei manifestanti. Per contro, gli organizzatori dell'evento e numerosi volontari assicurano l’impegno di seguire e vigilare sui manifestanti, al fine di impedire tali atti e per permettere uno svolgimento pacifico e rispettoso della manifestazione.Quest’anno,alcuni provvedimenti promossi o appoggiati dalla nuova amministrazione hanno acceso il dibattito: la Giunta comunale ha cercato di impedire lo svolgimento di Canapisa e il sindaco ha aderito a una contromanifestazione promossa dalla Confcommercio che si chiamerà 'AmaPisa - Passeggiata della Legalità'. Volt - il primo partito paneuropeo - e Volt Pisa promuovono la legalizzazione delle droghe leggere in Italia, prendendo esempio da molti altri paesi europei come Spagna o Paesi Bassi, in cui la legalizzazione ha portato ad una riduzione della criminalità, del consumo e della mortalità collegati all’uso di sostanze. Alla legalizzazione delle droghe leggere occorre associare iniziative poste ad informare sui rischi derivanti dall’uso di sostanze, per permettere a chi ne fa uso un consumo controllato e con minori rischi per la salute. La legalizzazione e le politiche di riduzione del danno permetteranno, a lungo termine,di sottrarre alla criminalità organizzata il monopolio sulle droghe leggere, favorendo il controllo da parte dello Stato e creando nuovi posti di lavoro,come già ampiamente dimostrato dai nuovi settori della coltivazione e del commercio di Canapa “Light”.Considerando un contesto europeo in cui il consumo di Cannabis, benché prevalente, è da anni sostanzialmente stabile - Fonte European Drug Report, Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (EMCDDA) - diviene di primaria importanza sostenere un dibattito adeguatamente informato sull’uso di questa sostanza. Volt Pisa si auspica quindi che questa edizione di Canapisa Street Parade sia un evento garante delle libertà di pensiero e di manifestazione, capace di sensibilizzare la cittadinanza pisana, toscana e nazionale in merito a queste delicate tematiche, regalando a tutti uno spazio libero e festoso di dialogo e confronto culturale, nel rispetto dell’ambiente, del decoro urbano e di tutta la comunità cittadina. Volt Pisa - Volt Italia - Volt Europa www.volteuropa.org - www.voltitalia.org Contatti Social (facebook) Volt Europa “Volt è un movimento paneuropeo e progressista che propone un modo di fare politica nuovo e più inclusivo. Vogliamo portare un cambiamento reale a tutti i cittadini d'Europa. Un nuovo approccio paneuropeo serve a vincere le sfide presenti e future: cambiamenti climatici, diseguaglianze economiche, immigrazione, conflitti internazionali, terrorismo, l'impatto della rivoluzione tecnologica sul lavoro. Limitati dai confini e dalle divisioni, i partiti nazionali non sono in grado di affrontare queste sfide: è invece necessario che noi Europei iniziamo a lavorare tutti insieme, come un solo popolo. Essendo un movimento politico transnazionale, Volt vuole allora aiutare gli Europei ad unirsi per creare una visione e un sentire comuni, condividere buone pratiche e sviluppare nuove politiche, insieme. Un nuovo modo di fare politica, per un nuovo millennio.”
Redatto da Vincenzo Pono e gruppo Volt Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento