Canicross: l'allenamento più divertente è con il migliore amico a quattro zampe

Vuoi tenerti in forma sfruttando le giornate di sole autunnali e invernali? Niente di meglio che farlo con il proprio cane

Tenersi in forma con il proprio cane? Ora si può, grazie al Canicross.

Sport, natura, e tempo trascorso insieme al nostro cane, sono le caratteristiche di questa disciplina, diffusa già da tempo in Europa e introdotta in Italia nel 2013 da Franco Quercia, responsabile nazionale canicross del CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale). In sintesi, il canicross connubia la corsa degli umani nei boschi o nei prati, ambiente naturale del cane, alla compagnia del loro amico a quattro zampe. "Un'attività che - come sostiene Quercia - affina l’empatia tra animale e padrone". Attenzione, però: per praticare questa disciplina è necessaria un’ottima preparazione fisica, dal momento che il cane può potenzialmente correre più dell’uomo, facendo di quest'ultimo l’'anello debole'. Assolutamente d’obbligo è poi un’attrezzatura idonea, che consiste in una cintura, una linea ammortizzata e una specifica pettorina. Nota: non usare mai il collare.

Inoltre è molto importante sottolineare che non si tratta di uno sport da traino, in quanto il cane - seppur correndo davanti al suo padrone legato ad esso - non lo traina affatto. Lo stesso vale anche per le altre due discipline simili, il bikejoring e il footbike. Nella prima il conducente si muove in sella ad una bici, mentre nella seconda su un monopattino. In entrambi i casi il cane non traina l’uomo ma, anzi, i due avanzano insieme.
Mentre il canicross è l’ideale per chi è predisposto alla corsa, per gli amanti delle camminate è possibile praticare il dog trekking: l’importante è rivolgersi, in entrambi i casi, ad un istruttore CSEN che insegnerà come muoversi in tutta sicurezza e come iniziare l’allenamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

  • Toscana Aeroporti: Gina Giani rassegna le sue dimissioni

Torna su
PisaToday è in caricamento