Giornata mondiale dell'asma: visite gratuite per i bambini al Santa Chiara

Sarà possibile sottoporre i bambini ad alcune analisi per valutare lo stato di salute. Necessaria la prenotazione: come fare

Il 7 maggio si celebra la Giornata mondiale dell’asma e, in tale occasione, l’Unità operativa di Pediatria dell’Aoup diretta dal professor Diego Peroni ha organizzato un open day per la cittadinanza: nel pomeriggio sarà infatti possibile, negli ambulatori della Clinica pediatrica del presidio ospedaliero Santa Chiara, sottoporre i propri bambini a una valutazione pneumologica oltreché a esami strumentali specifici (spirometria, pletismografia, oscillometria ad impulsi). Inoltre, durante tutta la giornata, il personale medico della struttura sarà disponibile per rispondere a eventuali domande di genitori e pazienti anche telefonicamente o tramite email.

Per partecipare all’evento è necessario prenotarsi telefonando allo 050/992741 nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 9 alle 12. Allo stesso numero di telefono sarà possibile rivolgere domande agli operatori sanitari dalle 9 alle 18 del 7 maggio. Eventuali domande o chiarimenti potranno essere anche inoltrati per email, nella stessa data, all’indirizzo: allergologiapediatrica.pisa@gmail.com

L’asma bronchiale è una delle patologie croniche più diffuse, con più di 300 soggetti affetti a livello mondiale. In età pediatrica questa condizione rappresenta la malattia cronica più frequente, interessando circa un bambino su 10 nei Paesi occidentali, con notevoli ricadute, anche nel nostro Paese, in termini di spesa sanitaria oltreché di assenze scolastiche e lavorative. Inoltre, gli attacchi acuti d’asma causano un numero elevato di accessi agli ambulatori pediatrici e in pronto soccorso nonché numerosi ricoveri in ospedale e, talora, possono mettere a rischio la vita. Eppure, nonostante la disponibilità di numerose linee guida per il trattamento della fase acuta e per la terapia di mantenimento di questa frequentissima patologia, si registra ancora una disomogeneità di comportamenti sia sul territorio sia in ospedale. Ecco perché, allo scopo di aumentare la conoscenza della malattia e migliorarne il trattamento, a partire dal 1998, su iniziativa della Global Initiative for Asthma (GINA), ogni anno, il primo martedì del mese di maggio si tiene la Giornata mondiale dell’asma: quest’anno il tema sarà 'STOP for Asthma' (valutazione dei Sintomi, Testare la risposta, Osservare e valutare, Procedere a sistemare il trattamento).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Coronavirus: 196 nuovi casi in Toscana, il dato più basso dall'inizio dell'epidemia

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

Torna su
PisaToday è in caricamento