Vendere casa: i consigli per renderla attraente per gli acquirenti

Vendere casa non è un'operazione semplice, soprattutto a causa dello scarso dinamismo del mercato immobiliare. Ecco perché è meglio presentarla bene agli occhi dei possibili acquirenti: vediamo insieme qualche consiglio

Vendere casa non è facile, se siamo tentando di collocare sul mercato il nostro immobile, dobbiamo sapere che il modo e le condizioni in cui la presentiamo e molto importante. Alcune faticano ad essere vendute perché sembrano vecchie e bisognose di ristrutturazioni tutti problemi che fanno scappare gli acquirenti che non vogliono affrontare lunghi interventi.

Chi visita casa non la vede con i nostri occhi, ma solo come un immobile in cui investire i loro risparmi senza complicazioni o lavori aggiuntivi. Per questo motivo si sta diffondendo sempre di più l’home staging. La pratica, nata negli Stati Uniti, si basa su una serie di attività volte a rendere l’appartamento appetibile per i compratori e ridurre al minimo i tempi in cui la casa rimane invenduta. Quindi l’home staging, la messa in scena, non è altro che la presentazione nel migliore dei modi dell’immobile, evidenziandone i pregi e le potenzialità.

Bastano pochi interventi, come la disposizione dei mobili, ritinteggiare le pareti, curare l’esterno e l’illuminazione o prestare molta attenzione all’ordine e alla pulizia. Vediamo nel particolare come ottenere una casa attraente con un investimento modesto.

1. Prestare attenzione ai particolari

Se vogliamo rendere casa appetibile i particolari sono la prima cosa a cui prestare attenzione. Per questo la cura e la manutenzione è molto importante. Se il nostro immobile non ha bisogno di grandi interventi dobbiamo concentrarci sulle piccole pecche che potrebbero scoraggiare gli acquirenti. Per questo prima di metterla in vendita dobbiamo tinteggiare pareti e soffitti. Muri puliti con tinte neutre sono il miglior modo per valorizzare una casa, perché danno un senso di ordine e danno la possibilità ai compratori di immaginare come sistemare i propri arredi. Lo stesso vale nel caso in cui l’immobile ha terrazze o balconi abitabili. Quindi dobbiamo provvedere a riverniciare le ringhiere e ripararli se è necessario. Avere l’esterno ampio e in ordine è un surplus per chi ama avere uno spazio all’aperto rimanendo comodamente a casa. Porte e finestre devono essere funzionanti e senza cigolii. Inoltre eventuali rotture o incrinature dei vetri devono essere riparate per regalare un senso di sicurezza a chi andrà ad abitare l’immobile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ridare brillantezza al piano cottura: cinque rimedi naturali e infallibili

  • Affitto per studenti universitari: quali sono i contratti e come registrarli

  • I nostri consigli per liberare la casa dai topi

  • Come eliminare le macchie di caffè: i rimedi naturali

  • I migliori irrigatori da giardino del 2019

  • Sta arrivando l'autunno: le decorazioni migliori per una casa di tendenza

Torna su
PisaToday è in caricamento