Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Una vita violenta

Malgrado la minaccia di morte che incombe sulla sua testa, Stéphane decide di tornare in Corsica per partecipare al funerale di un amico di infanzia, assassinato il giorno prima. L'occasione gli fornisce il pretesto per ricordare gli eventi che lo hanno portato da Bastia ad abbracciare una vita fatta di radicalismo politico e clandestinità.
Torna a Una vita violenta

Commenti

Torna su
PisaToday è in caricamento