Neonata in pericolo di vita: da Pisa interviene la 46ª Brigata Aerea

L'intervento del velivolo, un C-130, nella notte tra venerdì e sabato sulla tratta Napoli-Genova

Foto d'archivio

Un velivolo C-130 della 46ª Brigata Aerea di Pisa ha effettuato, nella notte tra venerdì 5 e sabato 6 gennaio, un volo sanitario a favore di una neonata che necessitava urgentemente di assistenza medica sulla tratta Napoli-Genova. La piccola, in imminente pericolo di vita, è stata trasportata all'interno di un'autoambulanza che è stata poi caricata a bordo del velivolo per essere portata nella città ligure.

Gli aeromobili da trasporto e gli elicotteri dell'Aeronautica Militare sono pronti 365 giorni all'anno, 24 ore al giorno, ad intervenire per operazioni di pubblica utilità. Nel corso del 2017 sono state oltre 450 le ore di volo effettuate per prestare soccorso a più di 200 persone in difficoltà o in imminente pericolo di vita.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

  • Due lievi scosse di terremoto a Castelnuovo Val di Cecina

Torna su
PisaToday è in caricamento