'La Toscana di Leonardo': sul sito per il cinquecentenario della morte anche Pisa e Volterra

Il progetto celebra la ricorrenza con tante informazioni sui luoghi in cui lo scienziato è stato, utile anche a fini turistici

Un sito web (in italiano e inglese) e un filo rosso che sono i luoghi della Toscana, anche quelli meno noti, che Leonardo da Vinci o la sua famiglia hanno frequentato e di cui traccia è rimasta nella biografia. Centosessantuno schede per altrettanti temi e luoghi, dove figurano Pisa e Volterra, raccontano 'La Toscana di Leonardo': quasi mille immagini, ventuno diversi itinerari e quattro mappe disegnate proprio da Leonardo, con rimandi e incroci digitali per circa cinquecento luoghi, ognuno raccontato con una breve descrizione.

E' un progetto, quello presentato stamani 4 aprile a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, che omaggia il grande scienziato per il cinquecentenario della morte, una ricerca che rappresenta anche un sistema informativo facile da usare per i turisti, e quindi promozionale per i territori. Un viaggio virtuale, con collegamenti ad altri siti esterni per ulteriori approfondimenti, ma un viaggio anche vero con aggiornamenti in tempo reale, grazie al link su VisitTuscany.it, con gli eventi sul territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

'La Toscana di Leonardo' è nato dalla collaborazione dell'Unione dei Comuni del Circondario dell'Empolese Valdelsa e del Museo Galileo di Firenze, col patrocinio del Comitato nazionale per la celebrazione dei cinquecento anni dalla morte di Leonardo da Vinci, della Regione Toscana e con la collaborazione della Fondazione CR di Firenze. Vai al sito

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus: primi esiti positivi in pazienti trattati con farmaco 'anti-terapie intensive'

  • Coronavirus: al via i tamponi in auto, come i 'pit stop'

  • Coronavirus: 290 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus: 252 nuovi casi positivi in Toscana

Torna su
PisaToday è in caricamento