Lotta all'abbandono della spazzatura: arrivano gli 'Acchiapparifiuto'

L'iniziativa del comune di Calcinaia vedrà impegnata una squadra di 5 operatori

E' partito a Calcinaia e Fornacette, oggi 5 aprile, un nuovo servizio ri raccolta rifiuti con taglio sociale. Si tratta de 'Gli Acchiapparifiuto', iniziativa che ha per protagonisti 4 operatori della Cooperativa Sociale Ponteverde, già inclusi nel progetto comunale 'Opportunamente', e un dipendente comunale addetto, incaricato di guidare e coordinare il team. Il gruppo si occuperà di mantenere aiuole, strade, parchi gioco, argini e quant'altro più puliti, ordinati e decorosi. A definire le priorità nell'azione di pulizia saranno appositi monitoraggi settimanali che interesseranno l'intero territorio.

Tra i principali compiti degli 'Acchiapparifiuto' quello di contrastare il fenomeno dell'abbandono dell'immondizia. Sacchi e oggetti dispersi nell'ambiente saranno infatti il principale 'bersaglio' dell'equipe. Sarà inoltre prevista una stretta collaborazione con l'Ufficio Ambiente del Comune di Calcinaia e con la Polizia Locale. Grazie a questa sinergia sarà infatti possibile tenere sotto più stretto controllo i siti maggiormente colpiti dagli abbandoni, nonché dare un giro di vite per 'pizzicare' i trasgressori.

"Con questo nuovo servizio - dichiara l'assessore all'ambiente Cristiano Alderigi - l'amministrazione comunale vuole dare maggior sistematicità a una prassi già esistente, che ha visto fino ad oggi in prima linea dipendenti comunali e agenti della Polizia Municipale intervenire contro gli 'abbandonatori seriali'. Poiché è giusto offrire una risposta organica soprattutto nei confronti dei cittadini che conferiscono i rifiuti correttamente, abbiamo deciso di dare maggiore metodicità alla cosa, organizzando un vero e proprio servizio".

"Questa iniziativa, oltre all'indiscussa valenza ambientale, si ammanta di un valore aggiunto sul fronte sociale - dice l'assessore alle Politiche Sociali Giuseppe Mannucci - il progetto 'Opportunamente', realizzato in collaborazione con la Cooperativa Sociale Ponteverde, pone infatti particolare attenzione all'impiego di soggetti in situazione di svantaggio socio–economico". Collaborare con l'Acchiaparifiuti è semplicissimo. E' infatti possibile inoltrare segnalazioni utilizzando vari canali, tra questi la 'Fabbrica del Cittadino', il portale web raggiungibile tramite smartphone, scaricando gratuitamente l'apposita app, o via pc. A disposizione anche l'indirizzo mail dell'Ufficio Ambiente, ambiente@comune.calcinaia.pi.it.

Potrebbe interessarti

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

  • Calli e duroni che dolore! I consigli per gli inestetismi dei piedi

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Trovato cadavere in un'auto con un coltello nel petto

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • "Ero al pronto soccorso", ma non era vero: 36enne torna ai domiciliari

Torna su
PisaToday è in caricamento