menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnysuncloudwhitecloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfograinlightblackcloudsleetsnowcelsius

San Piero a Grado: accampamento abusivo impedito dalla Municipale

Un gruppo di nomadi aveva intenzione di sostare nel prato antistante la basilica della frazione pisana: alla fine sono stati allontanati dai Vigili Urbani che hanno scortato le roulottes fuori dal territorio comunale

Volevano insediarsi nel grande prato di fronte alla Basilica di San Piero a Grado, ma alla fine, dopo un lungo tira e molla, sono stati allontanati dalla Polizia Municipale di Pisa. E' successo nel pomeriggio di giovedì quando un gruppo di nomadi Sinti, provenienti parte dalla Lombardia e parte dalla Francia, dopo aver trascorso la notte accampati in un parcheggio in zona Montacchiello, sono ripartiti con destinazione il prato di San Piero.

Sono stati così immediatamente raggiunti e bloccati prima che potessero sganciare le roulottes dalle autovetture motrici. I Sinti, rifiutando qualsiasi soluzione alternativa, hanno poi chiesto di potersi dirigere ed insediare a Marina di Pisa.

Ottenuto il diniego, dopo un cenno di reazione, alla fine hanno deciso di aderire all’invito di abbandonare l’area di proprietà dell’Università di Pisa e si sono diretti spontaneamente verso il territorio di Pontedera, dopo avere imboccato la superstrada Fi-Pi-Li.
Sono stati scortati dalla Polizia Municipale fino al confine comunale poiché avevano minacciato di bloccare con i propri mezzi la superstrada in direzione Firenze.

 

Potrebbe interessarti


    Commenti

      Più letti della settimana

      Torna su