Diritto allo studio, i sindacati studenteschi: "Sia garantito l'accesso al medico di base"

Incontro positivo fra varie sigle e la vicepresidente regionale Monica Barni. Chiesti prodotti gratuiti come ad esempio assorbenti e coppette mestruali

Dopo gli anticoncezionali e i contraccettivi gratuiti, anche il servizio del medico di base potrà essere garantito agli studenti. Va in questa direzione la richiesta dei sindacati degli studenti Unione degli Universitari-Das Pisa, Udu Firenze Sinistra Universitaria e Rete degli Studenti Medi Toscana: "Dopo un incontro con l'Assessore Regionale per il diritto allo studio in cui abbiamo presentato la nostra campagna sulla salute #SaràSicura - dichiara Matilde Collavini della Rete degli Studenti Medi Toscana - la vicepresidente Monica Barni si è dimostrata molto disponibile ad ascoltare le nostre proposte. La recente delibera della Giunta è per noi un ottimo inizio ma non ci possiamo fermare qui, la strada verso l'inclusione ai servizi essenziali per gli studenti toscani è ancora lunga".

Insiste Silvia Contini dell'UDU Pisa: "I costi legati alla cura della propria salute sono ormai altissimi, soprattutto se si pensa che la maggioranza degli studenti non ha un reddito proprio e continua a gravare sulle tasche della propria famiglia. Pensiamo che debbano essere distribuiti gratuitamente anche assorbenti e coppette mestruali perché è impensabile che beni fondamentali siano tassati come beni di lusso. Crediamo che la distribuzione di anticoncezionali e assorbenti e il servizio erogato dal medico di base debbano essere aperti anche agli studenti fuori sede delle quattro università toscane, i quali al momento potrebbero restare esclusi da tutto ciò. L'assessore si è dimostrata molto disponibile ad accogliere le nostre richieste, stiamo per questo elaborando un meccanismo che permetta di allegare i vari servizi alla 'tessera dello studente della Toscana' e al Diritto allo Studio in generale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

  • Coronavirus: 175 nuovi casi in Toscana, il numero dei guariti supera i deceduti

Torna su
PisaToday è in caricamento