giovedì, 31 luglio 17℃

Piazza delle Vettovaglie: rissa e accoltellamento in mezzo alla folla

Durante la finale degli europei, alcuni ragazzi nordafricani hanno cominciato a picchiarsi in Piazza delle Vettovaglie. La rissa è degenerata con bottigliate e un accoltellamento

Redazione 3 luglio 2012
2

La sicurezza di Piazza delle Vettovaglie comincia a diventare un problema serio per la città. Domenica scorsa, durante la finale degli europei Italia-Spagna, un altro episodio di violenza: alcuni ragazzi di origine nordafricana hanno cominciato a prendersi a botte, la rissa è degenerata con bottigliate in testa e un accoltellamento ai danni di uno dei giovani magrebini che è scappato verso Piazza Dante. A causa del panico generale, la piazza si è svuotata velocemente e la nottata è continuata tra vari schiamazzi e turbolenze.

Annuncio promozionale

Una situazione critica per i commercianti che tengono aperte le loro attività fino a tardi, ma anche per la sicurezza di giovani e famiglie che ogni giorno transitano per la piazza storica della città, rischiando di rimanere coinvolti in episodi poco piacevoli.

Centro Storico
accoltellamenti

2 Commenti

Feed
  • Avatar di Lorenzo Gori

    Lorenzo Gori Ma quando mai si vedono le forze dell'ordine in luoghi pubblici a tarda ora? non è certo colpa loro, ma sarebbe il caso di provvedere. Fa "piacere" comunque vedere come sia ridotta la città da anni di tolleranza verso certe tipologie di persone... tutti soddisfatti?

    il 3 luglio del 2012
    • Avatar anonimo di stefani

      stefani Non si vedono mai nelle situazioni di reale pericolo. Vengono impiegate molto spesso al servizio di personaggi che abusano del loro potere a casa di cittadini onesti. E' successo a me personalmente il 10/06/2012 quando mi sono vista arrivare a casa i carabinieri mandati da un avvocato mio vicino di casa perchè facevo una imitazione alle 8 di sera. nn era la prima volta. non si è mai presentato nessuno invece quando un ubriaco che sosta spesso presso i giardinetti della coop di san giusto infastidiva i passanti e in special modo le donne insultate con parole che per decenza preferisco non menzionare.-

      il 4 luglio del 2012