Polmone perforato con un coltello: in manette l'aggressore di una donna

L'episodio è avvenuto lo scorso 21 novembre, la donna venne soccorsa da un passante che sentì delle grida: l'aggressore è stato inchiodato dalle immagini di una telecamera di sorveglianza che riprese la scena

Le telecamere di sorveglianza lo hanno inchiodato e questa mattina gli agenti di Polizia si sono presentati alla porta della sua abitazione a Pisa per condurlo in carcere. Termina così con l'identificazione del colpevole la vicenda di un accoltellamento ai danni di una giovane donna, originaria di Massa, avvenuto nella notte del 21 novembre 2011 nei pressi dell'aeroporto "Galilei". Una pattuglia infatti era intervenuta in Via dell'Aeroporto dove trovava un uomo che sorreggeva una donna ferita.

L’uomo riferì agli agenti che poco prima transitando in Via Fratelli Antoni aveva sentito una giovane litigare. La ragazza si era poi avvicinata a lui per chiedergli aiuto.
La donna raccontò allora di aver subito un tentativo di rapina e di essere stata accoltellata da un uomo di origine straniera probabilmente nordafricano. Così venne accompagnata all'ospedale di Cisanello dove le fu riscontrato il perforamento del polmone.

A distanza di alcuni mesi l'autore dell'accoltellamento è stato individuato. Si tratta di T.J., tunisino di 25 anni, residente a Pisa.
L'uomo è stato condotto al carcere Don Bosco.
 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Principio di incendio al Centro dei Borghi: evacuato

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Maltempo in Toscana: in arrivo piogge e temporali

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 21 e 22 settembre

  • Temporali in arrivo: allerta meteo arancione su tutta la Toscana

  • Corte Sanac: inaugurato il mercato coperto di Campagna Amica

Torna su
PisaToday è in caricamento