Liquido in faccia in via Fucini, un testimone: "Era spaventato, aveva bruciore agli occhi"

Parla una delle persone che si trovavano all'interno del locale in cui il cittadino senegalese ha chiesto aiuto

"Saranno state le 23.30 quando un ragazzo di colore è entrato nel locale dicendo che gli avevano tirato qualcosa addosso e che aveva bruciore agli occhi, era spaventatissimo". E' quanto racconta un nostro lettore (preferisce rimanere anonimo) che ieri sera, sabato 12 gennaio, si trovava all'interno di un locale in via Fucini. Qui un cittadino senegalese si è rivolto per chiedere aiuto dopo che due persone a bordo di uno scooter gli avevano lanciato un liquido, forse candeggina, nel viso prima di dileguarsi nel buio.

"Il ragazzo aveva il giaccone tutto bagnato e si percepiva un forte odore di cloro, sembrava proprio candeggina" racconta il giovane che, insieme ad altre tre-quattro persone all'interno del locale, ha prestato i primi soccorsi. "Lo abbiamo aiutato a sciaquarsi il viso, ma aveva gli occhi rossi, diceva che continuava ad avere bruciore e che non vedeva bene, per questo gli abbiamo consigliato di recarsi al pronto soccorso per farsi controllare". "Gli abbiamo anche suggerito di denunciare l'accaduto alle forze dell'ordine, visto che si trattava di un fatto molto grave, ma dubito che lo farà" sottolinea ancora il ragazzo.
Il giovane straniero è così uscito da solo dal locale per recarsi in ospedale dove è stato dimesso con una prognosi di 10 giorni. "Non pensavo di poter assistere ad una scena così drammatica" conclude ancora scosso il testimone.

Intanto proseguono le indagini da parte della polizia che sta esaminando i due episodi che si sono verificati ieri sera. Poco prima dell'aggressione di via Fucini infatti, in via Contessa Matilde, è stato registrato un altro evento simile, stavolta rivolto ad un giovane italiano che è riuscito a schivare il liquido, non riportando così conseguenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus: primi esiti positivi in pazienti trattati con farmaco 'anti-terapie intensive'

  • Coronavirus: al via i tamponi in auto, come i 'pit stop'

  • Coronavirus: 290 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus: 196 nuovi casi in Toscana, il dato più basso dall'inizio dell'epidemia

Torna su
PisaToday è in caricamento