Botte alla ex, ai buttafuori e ai Carabinieri: 44enne in manette

L'uomo ha dato in escandescenza in un locale dopo una lite con la ex compagna. Danneggiata anche l'auto dell'Arma

Arrestato la notte scorsa, tra giovedì 25 e venerdì 26 aprile, a San Miniato, dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della locale Compagnia, un italiano di 44 anni per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.
Al 112 è arrivata una chiamata da parte del personale addetto alla sicurezza di un locale notturno, che segnalava una lite in corso tra un uomo e la sua ex compagna. I Carabinieri, giunti sul posto, hanno trovato il 44enne in preda ad un forte stato di agitazione. L'uomo, dopo aver spintonato la donna, si è scagliato contro i buttafuori colpendoli con calci e pugni, per poi inveire contro i militari.
Nelle concitate fasi il 44enne ha anche provocato un lieve danno all'auto di servizio dei Carabinieri e il distacco della targa anteriore. E' stato poi bloccato e condotto in caserma.

Stamattina con rito direttissimo il Tribunale di Pisa ha convalidato l’arresto, disponendo l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per tre giorni a settimana.

Potrebbe interessarti

  • Aperitivi e cocktail estivi: 5 proposte da Marina a Calambrone

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Casting, a Pisa arriva 'L'amica geniale': si cercano comparse

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Incidente stradale sull'Arnaccio: due persone in ospedale

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • Caso Ragusa, la Cassazione conferma: Logli condannato a 20 anni

Torna su
PisaToday è in caricamento