Trovato morto sull'Arnaccio: "Campo di sua proprietà, malore accidentale"

Il chiarimento del Sindacato Generale di Base

"Siamo stati contattati dalla famiglia che precisa quanto segue: il campo era di sua proprietà e si è trattato di un malore accidentale. Per onestà intellettuale lo scriviamo nel rispetto dell'uomo e dei familiari ai quali vanno le nostre condoglianze. Sicuramente i troppi casi di caporalato e lavoro nero ci avevano indotto a un errore". E' quanto riceviamo dal Sindacato Generale di Base sulla morte di Daoud Ammar, il 64enne trovato morto sabato mattina dietro la chiesa dell'Arnaccio. Sgb aveva chiesto chiarimenti sul rispetto delle condizioni di sicurezza dell'agricoltore.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Muore in bici travolto da un'auto

  • Travolto in bici da un'auto: la vittima aveva 22 anni

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 15 e 16 febbraio

Torna su
PisaToday è in caricamento