Forti piogge: qualche allagamento fra Pisa e Cascina

Nella prima mattinata di domenica alcuni disagi per i cittadini, specialmente durante le precipitazioni di maggiore intensita, con alcuni allagamenti di strade ed abitazioni. Più interessato il cascinese

Foto inviata su Facebook da Simone Matteucci

Resta alta l'attenzione dei cittadini per il problema allagamenti sul territorio. L'allerta meteo diramato per oggi su tutta la Regione parla di una veloce perturbazione di passaggio durante le prime ore del giorno, e proprio in mattinata si sono registrati fra Pisa e Cascina alcuni allagamenti, fortunatamente niente di grave e in gran parte già risolti.

Un cittadino sulla nostra pagina Facebook segnala che in via Maggiore a Ospedaletto (vedi foto) un'importante quantità d'acqua ha invaso la strada. A Cascina ha destato preoccupazione il sottopasso di via Macerata, che si stava progressivamente allagando; sul posto il tecnico del comune ha poi certificato la non pericolosità della situazione che quindi si è risolta. Altro allagamento poi sull'Arnaccio in via Santa Maria sud, senza conseguenze.

Nella notte segnalato un incendio ad una baracca ai Passi, in via Cuoco. Impegnati i Vigili del Fuoco di Pisa nello spegnimento, le operazioni sono durante circa un paio d'ore, rogo estinto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

  • Coronavirus: 175 nuovi casi in Toscana, il numero dei guariti supera i deceduti

Torna su
PisaToday è in caricamento