Lajatico, Andrea Bocelli cade da cavallo: "Sto benissimo"

E' intervenuto l'elisoccorso per trasportare il tenore all'ospedale Cisanello

Una brutta caduta da cavallo questa mattina, giovedì 14 settembre, per Andrea Bocelli nella sua tenuta Poggioncino, in via del Poggione a Lajatico. Sul posto è intervenuto il 118 con l'elisoccorso Pegaso che ha trasportato il tenore in codice giallo all'ospedale Cisanello di Pisa per gli accertamenti del caso. Secondo quanto appreso Bocelli avrebbe riportato un trauma cranico ed è stato soccorso in stato confusionale. Le sue condizioni non sarebbero comunque gravi.

Bocelli, grande appassionato di cavalli, era in sella al purosangue Caudillo quando l'animale si è imbizzarrito disarcionando il tenore che è caduto di schiena sbattendo la testa a terra. L'artista ha comunque ripreso conoscenza dopo pochi minuti. Con lui c'era anche la moglie Veronica.

Nel pomeriggio poi Andrea Bocelli ha tranquillizzato i suoi fan su Facebook: "Carissimi, so che vi siete preoccupati per me in queste ore... Me ne dispiace molto. Desidero tranquillizzarvi e dirvi che sto benissimo. Si è trattato di una banale caduta da cavallo: se non emergeranno complicazioni, con ogni probabilità oggi stesso lascerò l’ospedale. Nel ringraziarvi di cuore per i tantissimi messaggi ricevuti, vi abbraccio con affetto".

Proprio martedì sera Bocelli si era esibito al Teatro Verdi di Pisa insieme ad un'orchestra diretta da un robot, nell'ambito del Festival Internazionale della Robotica.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

  • Cucina: undici ristoranti pisani nella guida 'L'Espresso'

  • Fisica, matematica, chimica: la Normale di Pisa è la prima università al mondo nella ricerca

  • Lutto all'Università: è morto il professor Berardo Cori

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

Torna su
PisaToday è in caricamento