Buscemi, il videomessaggio su Sky: "Il suo caso non le sembra imbarazzante?"

Riccardo Bocca, vicedirettore di Sky tg 24, ha lanciato un messaggio all'assessore alla Cultura di Pisa denunciato per il reato di stalking

Torna a far discutere il 'caso Andrea Buscemi'. Nel corso della puntata di ieri, venerdì 2 novembre, di 'Hashtag24, l'attualità condivisa', la trasmissione ideata e condotta dal vicedirettore di Sky tg24, Riccardo Bocca, puntata che vedeva al centro della discussione il tema dello stalking, lo stesso giornalista ha infatti inviato un videomessaggio indirizzato direttamente all'assessore alla Cultura del Comune di Pisa. 

"Carissimo Andrea Buscemi - ha detto Bocca - le invio questa videolettera perché la sua vicenda pubblica e personale incrocia proprio il tema che abbiamo affrontato stasera. Nel 2009 lei, attore, regista e conduttore televisivo, è stato denunciato a Pisa per il reato di stalking che avrebbe commesso ai danni dell'ex fidanzata. Dopodiché la giustizia ha fatto il suo corso. Prima lei è stato assolto nel 2016, perché fino a febbraio 2009 lo stalking non era reato, e i fatti successivi sono finiti in prescrizione. Dopodiché nel 2017 la Corte d’appello di Firenze l’ha condannata al risarcimento dei danni della vittima, da liquidare in sede civile, e al pagamento delle spese di difesa sostenute sempre dalla sua ex".

"Una storia come le altre - ha detto ancora il vicedirettore di Sky 24 - nel mondo dello stalking, carica di conflittualità e complessità. Solo che nel 2018 lei è stato anche nominato assessore alla Cultura a Pisa, dove sono partite sia una petizione popolare firmata da migliaia di cittadini per chiedere le sue dimissioni, sia una mozione in consiglio comunale per farla dimettere. Iniziative superate. Ancora oggi, caro Buscemi, lei ricopre il ruolo di assessore, e il giudizio della Cassazione che ancora manca potrà intervenire su dettagli procedurali, ma non sui fatti di stalking che hanno portato alla sua condanna. Non le sembra, nel pieno rispetto della sua persona, imbarazzante?"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (30)

  • Compagno amedeo quando vuol venire con me a predappio sara mio ospite gradito e magari potrei parlarle di arte cosi, mi rimettera, gli onori che a suo tempo mi ha tolto tipo virgole piccoli errori di ortografia ma ho I ditoni molto grossi ed un piccolo telefonino sd l,italiano scritto anch io noto alcune carenze mi comprero un compiuter la saluto e viva sempre testapelata

    • Sono lieto della sua risposta e ritiro i riferimenti alla carente alfabetizzazione. Vede, ho sempre considerato l'ideologia (di qualunque segno) una gabbia mentale, per quanto confortevole. Preferisco principi quali rispetto per la persona umana e diritto alla vita dignitosa, come ci ricorda sempre Papa Bergoglio, pertanto contesto le posizioni forcaiole che largheggiano con disinvoltura nel discorso pubblico, anche di questo social. Ritengo che l'uso incivile del linguaggio e della forma di argomentazione non sia di livello superiore e migliore di ciò che si contesta. Se apprezza l'arte, conviene con i più che le bancarelle al duomo siano un'oscenita', anche se se non corrisponde al pensiero di questa giunta?

  • Mi trovo daccordo con il commento scritto da Azzurra nel quale dice che un individuo che si comporta così non dovrebbe nemmeno esser definito uomo, figuriamoci ricoprire una carica così importante. Ovviamente per esprimere questo giudizio mi baso sulle testimonianze e sulle famose trascrizioni di sms ed email apparsi in molti articoli che hanno trattato la vicenda. Penso anche che in questi casi il benaltrismo sia pericoloso e fuori luogo, dire che quelli di prima erano peggio non vale. Oppure dovrei pensare che per molti 'uomini' sia normale trattare la propria partner in quel modo, ma voglio davvero sperare che non sia così.

  • Mi meraviglio che nessuno ha detto niente quando si è candidato. Allora state boni facile parlare dopo.

    • Perché il voto lava ogni sporcizia? E comunque, caso mai, restava consigliere. La nomina ad assessore è una scelta politica di partito o comunque del sindaco Ziello, pardon Conti.

      • No dovevano opporsi alla sua candidatura. Dopo è facile parlare

        • Meglio tardi che mai, allora. Né è vietato farlo. Se il personaggio getta fango sulla città, è bene che se ne parli anche fino allo sfinimento, mio caro.

  • Le femministe in questo caso come in altri esagerano e abusano del loro ruolo di donne. Tuttavia gli uomini che si approfittano della debolezza e della fiducia delle donne dovrebbero essere rieducati a un concetto di rispetto che purtroppo in molti casi si è perso.

  • Non sono giudice ne avvocato, ma se un uomo arriva ad offendere e ossessionare una donna fisicamente più debole, scusate se mi permetto ma quello non è un Uomo.

  • Ho visto per molti anni un strada nei pressi del teatro Verdi andare e venire il signor Buscemi con la sua allora fidanzata. Negli anni il loro rapporto è cambiato al punto che lui camminava avanti e gridava a lei di muoversi offendendola mentre trasportava i suoi effetti (giacca, cartella 24h ecc..) lei dietro a testa bassa, triste.

    • La signora Pagliarone quando beneficiava di soldi e regali dal Buscemi non pare stesse a testa bassa. Le litigate nella coppia ci sono sempre state, più o meno violente, più o meno feroci. A chi non è mai capitato di offendere il partner durante una lite? E comunque facciamola finita con questa retorica della donna vittima: invece di stare a testa bassa, reagite. Diversamente , significa che vi va bene così. Buscemi, per la cronaca, non ha nessuna condanna per stalking.

      • Per te fare regali e/o soldi ti autorizza a molestare telefonicamente e non solo(se le cose stanno come da giudizio e come scrivono i giornali)? Non ti capisco. Per la cronaca è stato scritto(se ho letto bene) che al momento dei fatti, anche se dimostrato, non c'era una legge formulata sulla questione "stalking". Rivedi un po le tue fonti, Comunque non sono di quelli che si strappano i capelli per farlo dimettere però le cose vanno dette

  • Comunque uno è condannato l'altra no. Uno è assessore e l'altra no. Qui si parla di assessori.

  • Il problema non è Buscemi, che ha la faccia come il c e spera di rifarsi un'immagine, ma chi lo ha candidato.

  • Come nel suo stile (da provocatore per scoop) Bocca si permette di apostrofare un personaggio pubblico libero da vincoli giudiziari.

  • Buscemi pezzente attaccato alla poltrona nemmeno quelli della prima Repubblica. attore fallito. pisano da 4 soldi

    • Pisano no grazie. Cascinese da 4 soldi

  • Non ci meritiamo Buscemi come assessore. Condannato x stalking il problema è che lui non si vergogna di quello che ha fatto.forse non ha neanche capito. Forse non capisce. Quindi si tolga di torno

    • Buscemi tiene “per le palle” Ceccardi. Informarsi a riguardo. È l’unico motivo per cui un personaggio del genere ricopra questa carica. Possibile che a Pisa non ci fosse un personaggio di destra a modo e culturalmente valido? Mi pare difficile

      • Buscemi tiene “per le palle” Ceccardi.

        Questa battuta mi è garbata hahahahaha!!! Sarei curioso di sapere come le ha 'ste palle :) :) :)

  • quella marmaglia schierata di sky farebbe meglio a tacere, i loro tg sono vergognosi.

  • Piaccia o no, ma questo signore dà un'immagine all'esterno di Pisa che non meritiamo...

    • Invece quando c'era la giunta precedente, l'immagine era bella, ma erano più sudici dentro. Preferisce?

      • Anche Gatto Silvestro cercava con le unghie di arrestare la caduta lungo lo specchio, ma procurava solo stridore fino a terra. Non la butti sulla giunta di prima o sull'altrove, riconosca anche lei che, qui ed ora, Buscemi non va bene. Punto. Se lei è fra quelli che ha determinato questa scelta, ha fatto una sciocchezza. Rimediabile.

  • Bocca ha detto le stesse cose ad Asia Argento? No? ah, già, lei è santa in quanto donna...

    • 1) Asia Argento non è posta a rappresentare l'immagine di una città e della sua cultura. 2) Se qualcuno la candidasse al ruolo di Buscemi farebbe lo stesso errore.

      • Non conta il ruolo, conta l'atto. Buscemi è stato condannato per Stalking, Asia Argento per molestie sessuali.

        • Sempre inopportuna. Poi la rispettiva vicenda, entrambi (Argento e Buscemi) se avranno da chiarire potranno farlo, ma al di fuori di incarichi pubblici (che nella fattispecie riguarda il solo Buscemi), perché in politica il senso di opportunità e di decoro conta, al di là dei torti o delle ragioni.

  • Le invasate che odiano Buscemi sono le stesse che si fanno dire dal marito ' Stai zitta' per tutta la durata della vita matrimoniale.

  • Buscemi l,ho conosciuto da ragazzo all,ora buon pittore poi l,ho rivisto in vesti di assessore non capisco questo accanimento mediatico le signore del pd probabilmente vedono l,uomo come un defloratore ma devono anche capire che il maschio

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In aumento le donne che si rivolgono al centro anti-violenza

  • Cronaca

    Droga: 114 grammi di marijuana nascosta in piazza dei Cavalieri

  • Cronaca

    In difesa degli oranghi: Greenpeace a Pisa per dire no all'olio di palma

  • Meteo

    Vento in provincia: prorogata l'allerta meteo

I più letti della settimana

  • Rapisce, droga e violenta una donna per giorni: arrestato 54enne

  • Albero crolla su un'auto lungo la Tosco-Romagnola: ferito il conducente

  • Il Comune di Pisa esce dalla rete 'Ready': niente più politiche per i diritti LGBTI

  • Programma di mandato: ecco gli obiettivi del sindaco Conti

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 17 e 18 novembre

  • In Toscana preservativi gratis a tutti gli under 26

Torna su
PisaToday è in caricamento