Un anno dal crollo del Ponte Morandi: tra le vittime anche Alberto e Marta

La coppia era fortemente legata alla città di Pisa dove avrebbe dovuto sposarsi. Alberto era medico specializzando all'ospedale Cisanello

E' passato un anno dal crollo del Ponte Morandi di Genova. Il 14 agosto 2018 il disastro del viadotto autostradale costato la vita a 43 persone. Tra loro anche Alberto Fanfani e Marta Danisi, il medico originario di Firenze ma specializzando all'ospedale di Pisa e la giovane infermiera siciliana con un passato nella città della Torre, morti mentre stavano percorrendo quel maledetto viadotto la vigilia di Ferragosto. A Cisanello i due si erano conosciuti e innamorati. Avrebbero dovuto sposarsi nel 2019 a Pisa nella chiesa dei Santi Jacopo e Filippo alle Piagge e proprio nella chiesa di via San Michele degli Scalzi furono celebrati in un clima di grande commozione i funerali della coppia prima che i feretri fossero trasportati nelle loro rispettive città d'origine.

Alla notizia della morte della coppia, fortemente legata alla città di Pisa, l'Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana aveva espresso grande cordoglio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

  • Cucina: undici ristoranti pisani nella guida 'L'Espresso'

  • Lutto all'Università: è morto il professor Berardo Cori

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

Torna su
PisaToday è in caricamento