L'appartamento è in vendita: i ladri lo usano come deposito di merce rubata

E' quanto accaduto nel centro di Pontedera. Denunciati due giovani fratelli che avevano da poco fatto un colpo in un ristorante

La Polizia di Pontedera ha denunciato due fratelli di origini senegalese di 26 e 29 anni, già pregiudicati, per il reato di furto aggravato e ricettazione. Nelle prime ore di giovedì 6 giugno una pattuglia è intervenuta in seguito ad una segnalazione di furto in un noto ristorante del centro città, dove sono state rubate numerose casse di birra, una piastra elettrica professionale e denaro in contante prelevato dalla cassa.

Poco dopo, sempre al 113, è arrivata una nuova segnalazione: due persone si stavano arrampicando su una grondaia per entrare in un appartamento. Sul posto sono così arrivati i poliziotti che hanno bloccato e identificato i due. Una volta all’interno dei locali gli agenti hanno trovato la refurtiva asportata in nottata al ristorante, oltre ad altra merce.

I due fermati, approfittatando del fatto che l’appartamento era stato messo in vendita da un cittadino che lo teneva vuoto, lo utilizzavano come deposito di merce rubata, pronta per essere immessa sul mercato.

Potrebbe interessarti

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • "Ero al pronto soccorso", ma non era vero: 36enne torna ai domiciliari

  • Maltempo in Toscana: in arrivo temporali e pioggia intensa

Torna su
PisaToday è in caricamento