Rotatoria allo svincolo di San Piero a Grado: approvato il progetto definitivo

Era il passaggio che mancava per procedere con l'appalto dell'opera da parte di Salt. Soddisfazione dall'amministrazione comunale

Si avvicina il momento della rotatoria allo svincolo della superstrada Fi-Pi-Li a San Piero a Grado. Si è svolta infatti ieri, mercoledì 21 febbraio, a Firenze la riunione del comitato tecnico amministrativo del provveditorato regionale alle opere pubbliche del Ministero dei Trasporti. Tra i temi all’ordine del giorno appunto il progetto della rotonda allo svincolo killer, un'infrastruttura che il Comune chiede da anni perché opera necessaria per la sicurezza stradale. "Il dirigente Iadaresta ci ha comunicato che, dopo l’esame e la valutazione positiva delle integrazioni, il progetto esecutivo è stato approvato in via definitiva. Adesso Salt potrà partire con l’iter per appaltare l’opera, già finanziata con la concessione autostradale (832mila euro il costo dell’opera) - annuncia l’assessore ai Lavori Pubblici Andrea Serfogli - l’amministrazione continuerà a vigilare e sollecitare per fare in modo che, compatibilmente con i necessari tempi tecnici, si possa arrivare al più presto alla partenza dei lavori. Ringrazio l’ingegner Iadaresta per aver seguito la pratica e per l’impegno con cui l’ha portata a conclusione".

"Molto bene - commenta il sindaco Marco Filippeschi - un altro sudatissimo obiettivo è stato raggiunto. Eravamo pronti a fare altre manifestazioni a San Piero a Grado e a Roma. Meglio così. Continueremo a vigilare e a premere perché i tempi di realizzazione siano i più brevi".

“Il via libera alla realizzazione della rotatoria di San Piero a Grado è una notizia importantissima per chi vive il nostro territorio e per chi è solo di passaggio - commenta il segretario provinciale del Partito Democratico Massimiliano Sonetti - presto ci sarà una svolta decisiva nella messa in sicurezza di uno degli incroci più pericolosi dell’area pisana, ed è una notizia che attendevamo da tanto, troppo tempo. Un risultato per il quale abbiamo sostenuto e preso parte a diverse manifestazioni assieme a cittadini e istituzioni. Ringrazio le autorità competenti e chi ha favorito il via libera alla realizzazione della gara per l’inizio dei lavori. Vigileremo a livello politico affinché la gara si svolga nei tempi e nei modi previsti, per evitare intoppi burocratici e rallentamenti di ogni genere, auspicando il rispetto dei termini per mettere fine alla questione una volta per tutte”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • la rotatoria non sara in grado di eliminare le code chilometriche e gli incidenti nel periodo estivo .ci vuole anche un sottopassaggio.

  • Se il nostro Paese è rimasto indietro anni luce rispetto al resto del mondo è solo grazie alla burocrazia.

  • Sono dieci anni che ogni tanto viene comunicato che ormai la realizzazione è questione di pochissimo tempo. Ricordo quando le varie amministrazioni dissero che entro il marzo 2015 sarebbe stata terminata!!!! Quanti altri decenni passeranno prima che venga appaltata? quante persone, quante commissioni dovranno apporre la firma prima che i lavori partano?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Montescudaio: 67enne perde la vita schiacciato dal trattore

  • Cronaca

    Capodanno Pisano, iniziati i festeggiamenti: lunedì la città entrerà nel 2020

  • Attualità

    "Sono incinta": l'annuncio di Susanna Ceccardi per la festa del suo compleanno

  • Incidenti stradali

    Palaia: perde il controllo della macchina e finisce in una scarpata

I più letti della settimana

  • Cadavere lungo l'Arno: forse vittima di una caduta accidentale

  • Tragedia sui lungarni: cadavere lungo l'argine del fiume

  • Via delle Torri, incidente tra due auto: una finisce ribaltata

  • San Frediano a Settimo: scontro tra un'auto e un'ambulanza

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 23 e 24 marzo

  • Leggenda NBA all'ombra della Torre: Ray Allen in visita a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento