Area pisana in Consiglio comunale: dopo anni arriva il "Sì" al piano strutturale

Il Piano Strutturale dell'Area Pisana composto da Pisa, Calci, Cascina, San Giuliano Terme, Vecchiano, Vicopisano, è stato approvato in consiglio comunale con 23 sì, 2 no e 8 astenuti

È passato con 23 sì, 2 no e 8 astenuti, il piano strutturale dell'Area Pisana (Pisa, Calci, Cascina, San Giuliano Terme, Vecchiano, Vicopisano),  approvato ieri in consiglio comunale. Si tratta di un passaggio fondamentale verso la costruzione di un maxi-comune, un disegno urbanistico dell'area metropolitana composta da 200 mila abitanti. Il documento è stato redatto dall'Ufficio di Piano costituito dai sei Comuni, discusso nelle Commissioni Consiliari anche in seduta congiunta, oggetto di due assemblee pubbliche molto partecipate e in definitiva approvato dal Consiglio Comunale di Pisa. Nelle prossime settimane ci sarà la discussione anche negli altri consigli comunali.

Il percorso è iniziato nel 2008, realizzato in accordo con amministrazione provinciale e Regione Toscana. Dal 2009 è in funzione la Conferenza dei Sindaci ed è stato nominato il city manager di Area Pisana e il responsabile del Piano (Giuseppe Sardu e Gabriele Berti). Il Piano Strutturale è un documento che definisce i punti essenziali per la progettazione: come per esempio mettere insieme i 6 Comuni per dare priorità al recupero strutture esistenti e per un Piano "a volumi aggiuntivi zero"; far leva sull'area pisana come punto di eccellenza nazionale e motore dell'innovazione toscana con servizi, formazione, alta tecnologia, turismo etc; puntare su infrastrutturazione come fattori di sviluppo e sulla qualità dell'ambiente urbano e naturale come fattori fondamentali per lo sviluppo e l'attrattività; tutelare i borghi e le frazioni storiche e tanto altro.

"Oggi inizia la discussione nel merito delle scelte del Piano Strutturale - ha affermato il sindaco di Pisa Marco Filippeschi -  una discussione aperta ai contributi dei cittadini, enti ed associazioni, che vedrà coinvolti in forma congiunta i sei comuni in questione. Si tratta di una scelta innovativa e coraggiosa, che pone l’Area Pisana all’avanguardia a livello regionale".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cep, bimbo trova sconosciuto nel letto: "La famiglia voleva andare via da mesi"

  • Cronaca

    "Ripetute violazioni delle prescrizioni": il comune 'silenzia' il Leningrad Cafè

  • Cronaca

    Gioco del Ponte: "Malumori nelle Magistrature, a rischio la prossima edizione"

  • Cronaca

    Arrestato 20enne sospettato di spacciare a scuola: aveva 130 grammi di droga e 1550 euro

I più letti della settimana

  • Incidente in via del Nugolaio a Cascina: morta una donna

  • Trascinata dall'auto del fidanzato: è grave

  • Tatuatore pisano tiene in ostaggio due persone armato di pistola e coltello: arrestato

  • Il Gruppo Leonardo presenta AWHERO, un elicottero tutto 'pisano'

  • Case popolari, parapiglia a Sant'Ermete: feriti due vigili urbani

  • Nuove divise "scomode e pericolose" in ospedale: risponde l'Aoup

Torna su
PisaToday è in caricamento