Animali: nuova area di sgambatura cani in via Betti

La riqualificazione del Parco Largo Concetto Marchesi prevede la zona attrezzata, che sarà realizzata in circa due mesi con 30mila euro di investimento da parte dell'amministrazione

Partiti la settimana scorsa i lavori per la realizzazione di una nuova area sgambatura all'interno del Parco Largo Concetto Marchesi. Con l'approvazione del Bilancio Partecipativo 2017, l'intervento presso l'area a verde di via Betti risponde alla necessità di specializzare le diverse zone del parco, per meglio consentire un corretto utilizzo dell'area da parte di tutti gli utenti e di riqualificare l'area attrezzata, che presentava elementi di arredo non più funzionali.

I lavori prevedono la realizzazione dell'area sgambatura per cani, di tipo analogo alle altre già realizzate in ambito urbano, con recinzione di tipo metallico, attrezzatura per agility dog, fontanella e arredi. Nelle aree sgambatura i cani possono muoversi, correre e giocare liberamente senza guinzaglio e museruola, sotto il costante controllo degli accompagnatori che ne sono responsabili. In presenza di più cani, i cani di taglia media e grande devono essere portati al guinzaglio o portare la museruola.

Le aree per cani in città

"Ancora un'area di sgambatura che potenzia la rete di servizi nella città di Pisa per i possessori di cani - commenta il vicesindaco con delega al Verde urbano Paolo Ghezzi - servizi oggi sempre più indispensabili e di utilità diffusa. Questa rete di aree di sgambatura dovrà prendere nuova vita nel prossimo futuro. E' possibile immaginare una convenzione affinché si proceda con le adozioni da parte delle Associazioni di Settore per contribuire alla manutenzione ordinaria e a per rivitalizzare queste aree che possono diventare luoghi anche formativi e ludici in cui promuovere campagne di sensibilizzazione e di cultura diffusa sul tema dell'adozione animali. Aree vive, dunque, in cui non solo gli amici a quattro zampe possano correre e socializzare ma in cui anche i proprietari possano interagire con personale qualificato e appassionato". 

Per quanto riguarda la riqualificazione degli arredi dell'intera area a verde, che seguirà alla realizzazione dell'area sgambatura, sarà sostituita la recinzione in legno che circoscrive tutto il parco, saranno sostituiti i cestini portarifiuti e le panchine in legno. Sarà inoltre posizionata un'apposita cartellonistica a disciplinare il corretto utilizzo delle diverse aree del parco.

In occasione dell'intervento saranno inoltre eseguiti lavori di manutenzione di siepi ed alberature del parco, con potature di contenimento. L'investimento complessivo dei lavori a carico dell'amministrazione comunale è di circa 30mila euro. I lavori vengono realizzati da Euroambiente, la ditta che cura il global service della manutenzione del verde pubblico del Comune di Pisa. Il lavori per la realizzazione dell'area sgambatura dureranno meno di 2 mesi e termineranno entro i primi di giugno.

Potrebbe interessarti

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Calli e duroni che dolore! I consigli per gli inestetismi dei piedi

  • Disturbi, dolori e stanchezza: 5 segnali del nostro corpo da non sottovalutare

  • Potassio: in quali alimenti trovarlo e perché fa bene al cuore e ai reni

I più letti della settimana

  • Trovato cadavere in un'auto con un coltello nel petto

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Cadavere nel parcheggio ad Ospedaletto: disposta l'autopsia

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • Pontedera, si ribalta con l'auto: un ferito e traffico interrotto

Torna su
PisaToday è in caricamento