Cascina: rubano rame in una fabbrica, arrestati due fratelli

Due fratelli albanesi di 19 e 42 anni sono stati arrestati ieri a Cascina, dopo essere stati sorpresi all'interno di una fabbrica mentre tentavano di rubare rame

Il proprietario della fabbrica, che abita accanto al capannone, si è insospettito dopo avere sentito dei rumori inconsueti. Così ha subito chiamato i Carabinieri, che giunti sul posto hanno subito trovato e arrestato il più giovane dei due ladri. L'altro era fuggito a piedi nelle campagne circostanti. Poco distante è stata trovata anche un'auto, intestata proprio al giovane appena arrestato. Per questo i Carabinieri hanno predisposto un servizio di osservazione, sperando che il fuggitivo tornasse nell'auto per fuggire definitivamente.

Infatti due ore più tardi il 42enne é tornato, ma non per riprendersi l'auto e andarsene, ma per finire il lavoro e completare il furto. Il capannone è stato circondato dai Carabinieri, supportati anche da un elicottero che è rimasto sospeso sopra la fabbrica per seguire gli spostamenti dell'albanese e indicare ai colleghi la via migliore per bloccarlo e arrestarlo. (Fonte Ansa)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Ac Pisa 1909, tifosi infuriati: assemblea alla Leopolda per organizzare la protesta

    • Sport

      Ac Pisa 1909, il prefetto: "Chiudere la trattativa, a rischio l'ordine pubblico"

    • Cronaca

      Feste natalizie: autobus gratis per gli acquisti in centro

    • Cronaca

      Mura di Pisa: migliaia di persone a passeggio

    I più letti della settimana

    • Tragedia all'asilo: bambina muore soffocata

    • Malore fatale sul treno: muore dopo aver cercato i sintomi sul cellulare

    • Studente di Ingegneria muore nel letto: sembrava una normale influenza

    • Bambina morta soffocata all'asilo, il sindaco: "Piegati dal dolore, collaboriamo con gli inquirenti"

    • Lite con accoltellamento in zona Lungarno Pacinotti: 24enne ferito

    • Raccolta porta a porta a Volterra: spiccata la prima multa da 200 euro

    Torna su
    PisaToday è in caricamento