Sfondano la porta di una casa e rubano gioielli per 2mila euro: arrestati

I due uomini, un macedone di 24 anni e un italiano di 39, sono stati sorpresi dai Carabinieri dopo essersi introdotti nell'abitazione. Decisiva la segnalazione di un cittadino

Erano entrati nella casa di una donna del posto dopo aver sfondato la porta d’ingresso, per poi asportare monili e preziosi per un valore di 2mila euro circa. La segnalazione di un cittadino ha però permesso ai Carabinieri di cogliere i malviventi sul fatto e di arrestarli. E'  quanto accaduto ieri mattina, venerdì 26 ottobre, a Cascina dove i militari della stazione dei Carbinieri di Navacchio hanno tratto in arresto un macedone di 24 anni e un italiano di 39 anni, per furto in abitazione.

I Carabinieri hanno raggiunto la casa in cui si erano introdotti i due uomini dopo aver ricevuto la segnalazione di un cittadino. I due malviventi sono stati perquisiti ed è stata rinvenuta la refurtiva, poi restituita alla titolare. Dopo le formalità di rito, i due sono stati trattenuti in camera di sicurezza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • La feccia dell'est era scontata, resta da capire se l'italiano viene da un campo rom...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Mura: quasi ultimato il tratto al Giardino Scotto

  • Cronaca

    Bancarelle di piazza Manin esauste: ancora un furto nella notte

  • Incidenti stradali

    Incidenti stradali: scontro frontale sull'Aurelia zona Camp Darby

  • Cronaca

    Solidarietà: Pisa in aiuto dei bambini di Aleppo

I più letti della settimana

  • Via Corridoni: principio d'incendio nei locali dell'Agenzia delle Entrate

  • Lanciano liquido contro due passanti da uno scooter in corsa

  • Multata per aver viaggiato con l'auto con targa straniera: "Vittima di ingiustizia"

  • Raid alle auto in sosta: c'è un fermato

  • Multe ad auto con targa straniera: prime due sanzioni a Pisa per il 'Decreto Sicurezza'

  • Furti nei parcheggi dei supermercati: fermate due 50enni

Torna su
PisaToday è in caricamento