Sfondano la porta di una casa e rubano gioielli per 2mila euro: arrestati

I due uomini, un macedone di 24 anni e un italiano di 39, sono stati sorpresi dai Carabinieri dopo essersi introdotti nell'abitazione. Decisiva la segnalazione di un cittadino

Erano entrati nella casa di una donna del posto dopo aver sfondato la porta d’ingresso, per poi asportare monili e preziosi per un valore di 2mila euro circa. La segnalazione di un cittadino ha però permesso ai Carabinieri di cogliere i malviventi sul fatto e di arrestarli. E'  quanto accaduto ieri mattina, venerdì 26 ottobre, a Cascina dove i militari della stazione dei Carbinieri di Navacchio hanno tratto in arresto un macedone di 24 anni e un italiano di 39 anni, per furto in abitazione.

I Carabinieri hanno raggiunto la casa in cui si erano introdotti i due uomini dopo aver ricevuto la segnalazione di un cittadino. I due malviventi sono stati perquisiti ed è stata rinvenuta la refurtiva, poi restituita alla titolare. Dopo le formalità di rito, i due sono stati trattenuti in camera di sicurezza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • "Ero al pronto soccorso", ma non era vero: 36enne torna ai domiciliari

Torna su
PisaToday è in caricamento