giovedì, 02 ottobre 20℃

Zona stazione: baby gang sorpresa a rubare un motorino

Quatto ragazzini, di cui uno solo maggiorenne conseguentemente arrestato, sono stati denunciati per aver rubato un motorino, un caricabatterie e un navigatore satellitare da una macchina

Redazione 3 agosto 2012

Ieri in zona stazione centrale, al Polizia ha fermato tre giovani stranieri e un italiano, che sostavano in modo sospetto vicino a un motorino. Alla vista delle forze dell'ordine il gruppo si è allontanato velocemente, facendo aumentare i sospetti. Una volta fermati sono stati perquisiti e a uno di loro è stata trovata una torcia e degli strumenti utili allo scasso. Nello zaino di un altro c'erano anche un navigatore satellitare e un caricabatterie, risultati rubati da un’auto.

I ragazzi stavano manomettendo i fili di accensione del motorino e avevano rubato anche il casco da dentro la sella. Il mezzo era di una 40enne pisana, che non si era accorta del furto e pensava fosse ancora parcheggiato sotto casa sua, ben lontano dal posto in cui è stato ritrovato danneggiato.

Uno dei quattro ragazzi è un 18enne, già arrestato dai Carabinieri il 25 luglio per un altro furto compiuto nella Polisportiva in zona la Cella. Adesso è stato nuovamente condotto nel carcere pisano e condannato per direttissima alla pena di 8 mesi di reclusione e 300 euro di multa. Gli altri tre: un italiano di 13anni , un rumeno di 15 e un albanese di 17, sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura dei minori di Firenze e affidati ai rispettivi genitori.

Annuncio promozionale

Il 15enne rumeno, già denunciato per il furto di un casco da motociclista, è stato segnalato anche alla Prefettura perché aveva con sè 2 grammi di hashish, per uso personale.

Centro Storico
arresti

Commenti