Furto aggravato in concorso e rapina: scattano le manette per due malviventi

Due arresti, in esecuzione di altrettanti ordini di carcerazione, sono stati effettuati dai Carabinieri della compagnia di Pisa tra venerdì e sabato

Due arresti, in esecuzione di altrettanti ordini di carcerazione, sono stati effettuati dai Carabinieri della compagnia di Pisa tra ieri, 31 maggio e stamani, 1° giugno. Nella giornata di ieri, in particolare, i militari della stazione di San Giuliano Terme hanno arrestato un rumeno di 29 anni, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Mantova, dovendo scontare una condanna di un anno e tre mesi in carcere per un furto aggravato in concorso, commesso in quella provincia nel 2013. L’arrestato è stato tradotto presso il carcere Don Bosco..

Nella prima mattinata di oggi, a Pisa, i Carabinieri della stazione di Porta a Mare hanno invece arrestato un macedone 36enne in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Pisa, dovendo scontare una condanna di un anno e sette mesi di reclusione in carcere per rapina. Anche in questo caso l'uomo è stato inacrcerato al Don Bosco.

Potrebbe interessarti

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

  • Calli e duroni che dolore! I consigli per gli inestetismi dei piedi

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Trovato cadavere in un'auto con un coltello nel petto

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • "Ero al pronto soccorso", ma non era vero: 36enne torna ai domiciliari

Torna su
PisaToday è in caricamento