Responsabili di furti e rapine: in carcere

Per un 45enne e per un 30enne si sono spalancate le porte del Don Bosco. I reati risalgono ad alcuni anni fa

Due arresti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Pontedera.

Il primo nella mattinata di ieri, 12 febbraio, a Ponsacco. A finire in manette un italiano 45enne, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Firenze. L'uomo doveva scontare una pena residua di 6 mesi di reclusione, per reati contro il patrimonio commessi nel 2006. Il 45enne è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Pisa.

Durante la notte invece, a Cascina, i Carabinieri della Stazione hanno arrestato un 30enne italiano, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pisa. Il giovane doveva infatti scontare una pena di 3 anni di reclusione per una rapina in abitazione commessa nel 2010. E' stato così condotto presso il carcere di Pisa.

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Falsi amici a tavola: 7 alimenti che non fanno dimagrire

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

  • Ragnetti rossi: cosa sono e come proteggere la casa dalla loro presenza

I più letti della settimana

  • Tirrenia, malore mentre è in mare: muore 81enne

  • Via Sesia: fiamme in un appartamento

  • Si sente male sul patino a Marina di Vecchiano: muore 49enne

  • Rischia la paralisi dopo un tuffo: 16enne ricoverato a Cisanello

  • Pioggia e temporali in Toscana: scatta l'allerta

  • Maltempo in arrivo: allerta meteo gialla per temporali

Torna su
PisaToday è in caricamento