Viola le norme di affidamento in prova ai servizi sociali: in carcere

La donna è finita nella casa circondariale di Firenze-Sollicciano

E' stata rintracciata e arrestata  dai Carabinieri stamattina, giovedì 7 febbraio, a Pontedera, una donna italiana di 53 anni in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Pisa. La signora, sottoposta alla misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali, ha violato ripetutamente le prescrizioni, con la conseguente decisione da parte dell’Autorità Giudiziaria di disporre il provvedimento restrittivo in carcere. L’arrestata, dopo le formalità di rito, è stata tradotta presso la casa circondariale di Firenze-Sollicciano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto travolge tavoli e clienti di una pizzeria in via dell'Aeroporto

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus in Toscana: 4 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

Torna su
PisaToday è in caricamento