Via dell'Aeroporto: ruba una bici e la scaglia contro i Carabinieri

L'uomo ha tentato la fuga ma è stato alla fine arrestato dai militari dell'Arma

E' stato notato la notte scorsa, tra giovedì 2 e venerdì 3 agosto, mentre stava uscendo dal cancello di un'abitazione in via dell'Aeroporto a Pisa con una bicicletta rubata poco prima. A bloccare l'uomo, un 44enne algerino, i Carabinieri: è finito in manette, ma prima ha tentato la fuga scagliando contro i militari la bici rubata.
Una volta catturato il 44enne è stato condotto in caserma, in camera di sicurezza in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria.

Nel corso dello stesso servizio, i Carabinieri hanno anche denunciato due italiani, di 37 e 36 anni, sorpresi alla guida sotto l'effetto di droga.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (19)

  • Poveri comunisti delusi????????????

    • Ammazza quanti punti di domanda! Cosa c'entrano i "poveri comunisti delusi" con ladri di biciclette e drogati al volante? Guardi, probabilmente ha sbagliato la risposta pronta del "quadernino del piccolo italiano medio". Ritenti, sarà più fortunato (o più stupido, chi lo sa).

  • Alla fine dell'articolo - lo dico per chi non lo avesse notato - ci sono due righe che riguardano due persone di nazionalità I-TA-LIA-NA denunciate per guida sotto effetto di stupefacenti. Vi indignate solo quando i delinquenti hanno il passaporto straniero? E' più grave rubare una bicicletta, o rischiare di ammazzare qualcuno perché si è consapevolmente saliti in macchina sotto effetto di stupefacenti? Vi meritereste le vergate sulle mani che i maestri di scuola elementare davano agli allievi nel libro Cuore. Come pure tante labbrate che le vostre mamme e i vostri babbi non vi hanno mai dato, e la cui mancanza vi ha ridotti così: schiavi dell'ignoranza e della vostra grettezza. Poveri mentecatti ubriachi di salvinismo.

    • ti ricordo che gli italiani bisogna tenerceli e punirli con il carcere al massimo i clandestini no devono tornare a casa loro, poi invece i rom a Firenze che per giocare all inseguimento hanno ammazzato quel povero ragazzo? bravi loro...

      • Dal tono di queste frasi pare quasi che un italiano che delinque sia una vittima, più che un colpevole. La giustizia, evidentemente, in Italia esiste solo per punire le nefandezze degli stranieri: se non fosse per loro, giudici e poliziotti andrebbero tutti in congedo a vita. Siamo la società perfetta, non lo sapevo! P.S. - politici corrotti e mafiosi che riempiono le pagine dei giornali e i servizi dei telegiornali non fanno testo, vero? Il dramma dell'Italia sono gli algerini che rubano le biciclette, non la gente che ruba soldi allo stato o lucra sul commercio di droga, armi, o estorce soldi a chi lavora onestamente chiedendo il pizzo? Gli stranieri delinquenti che rubano le biciclette sono ben peggio dei mafiosi, ne deduco. Forse mi sfugge qualcosa.

      • I rom che hanno ammazzato quel ragazzo non c'entrano nulla con questa storia. Lungi da me fare i complimenti a degli dquilibrati e assassini. Le ricordo, ad ogni modo, che essere "rom" non significa essere automaticamente "straniero": molte persone di etnia Rom sono di nazionalità italiana. Quindi sta facendo un paragone che non regge già per due ragioni. Io vorrei in galera chi guida una macchina sotto effetto di droghe quanto chi ruba una bicicletta, ma su una bilancia le due cose non hanno e non avrebbero lo stesso peso. Evitiamo paragoni inutili, che servono solo a confondere le idee.

    • Vai da uno bravo e fatti cura'. Fai certi discorsi a cul@... Poveraccio!!

      • Il problema è che lei non è in grado di spiegarmelo perché, a suo parere, il mio discorso sia un discorso a cul*. E' questa la differenza fra il suo insulto e il mio discorso, ben più argomentato e ragionevole delle sue quattro parole in croce. E lo sa perché non ha replicato con argomenti validi? Perché non ce li ha. E perché sa che la mia logica vince, caro amico.

  • Ora basta con questi stranieri che rubano, noi vogliamo solo ladri italiani, ma non lo so ci hanno rubato anche questo !

    • Meglio i drogati italiani, in effetti.

      • ci sono sempre stati i tossici non abbiamo bisogno di importarne... in Italia ormai si fanno manifestazioni solo per i clandestini gli immigrati i rom la moschea, pergli italiani che muoiono sul posto di lavoro no eh? ipocriti, fino a quando non toccano il vostro orticello o i vostri figlioli poi voglio vedere se siete sempre così accoglienti

        • Da questo devo desumere che quando qualcuno manderà suo figlio all'ospedale per guida sotto effetto di droghe, con il passaparto italiano, lei non si indignerà. Ottimo. Basta solo essere coerenti con ciò che si dica, poi a me sta bene tutto.

  • Ma come? La risorsa merita di godersi i frutti del suo lavoro. Cattivoni...portarlo in carcere per così poco...e poi il lancio della bici solo perché è un atleta del lancio del peso. Gli avete interrotto la carriera, sicuramente è um predestinato della nazionale italiana.

  • Eh, razzisti... la risorsa algerina aveva tutti i diritti ad un mezzo a due ruote.

    • Sui drogati italiani alla guida nulla da dire?

      • Ho letto che sono italiani..non c'è bisogno di sottolinearlo e metterlo in maiuscolo..ma gli italiani a Pisa sono il 90% rispetto agli extracomunitari e quindi ci sta..la delinquenza non ha nazione..a parte ciò se l'algerino avesse rubato in casa tua avrestri scritto?

        • Siccome la delinquenza non ha nazione (lo dice lei) non credo ci sia bisogno di sottolineare ogni volta la nazionalità di chi delinque. Come se ciò rendesse più grave o meno grave il reato. A me, sinceramente, fa più specie che ci sia gente drogata al volante, che ladri di biciclette: i ladri di biciclette esistono da quando esistono le biciclette, mentre i drogati al volante da molto dopo. E, sinceramente, fanno molto più danno. Io lavoro in macchina, e ho molta più paura di questi squilibrati. Quando al gente guarda solo il dito, e non quello che c'è oltre, mi fa paura anche la gente. Perché comincio a pensare che la stupidità stia diventando una malattia epidemica, e non più la caratteristica caratteriale di qualcuno.

        • Probabilmente non avrei scritto nulla. Sarei andato in Questura a sporgere denuncia, ma contro un ladro, non contro un algerino ladro.

      • sicuramente l'avevano appena comprata dall'algerino... ahah.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Crollo Genova: ad Alberto e Marta l'addio nella chiesa dove volevano sposarsi

  • Cronaca

    Santa Maria a Monte, spaccia droga nel bosco: arrestato

  • Incidenti stradali

    Auto si ribalta in superstrada: a bordo anche un bambino

  • Cronaca

    Volterra: al via il secondo intervento di distacco per i graffiti di Nof4

I più letti della settimana

  • Crollo del ponte Morandi a Genova: anche un medico dell'ospedale Cisanello tra le vittime

  • 'Sei di Pisa se...': 10 elementi distintivi del pisano DOC

  • Marina di Pisa: pesca 'da record' al Fortuna Beach

  • Salta la Festa dell'Unità di Riglione, tra norme rigide e militanti del Pd stanchi

  • Terricciola, ritrovato in casa il cadavere di un 67enne

  • San Giuliano Terme: ritrovato vivo il 69enne scomparso

Torna su
PisaToday è in caricamento