Sorpresi dal proprietario mentre rubano in casa: un arresto

L'altro complice è riuscito a dileguarsi. Il giovane finito in manette è stato inseguito dal padrone di casa e dai Carabinieri

Si sono arrampicati sulle tubature del gas per raggiungere un appartamento al primo piano, ma quando si sono accorti dell'arrivo del proprietario hanno provato la fuga lanciandosi dal balcone. L'episodio è avvenuto ieri sera, 14 giugno, intorno alle ore 22 a Cascina.
I due ladri sono stati inseguiti dal padrone di casa e dai Carabinieri, nel frattempo giunti sul posto allertati dai residenti.
Uno dei due malviventi, un italiano di 25 anni, è stato bloccato e arrestato per tentato furto, mentre il complice è riuscito a dileguarsi nei campi adiacenti.
Il 25enne aveva con se' uno zaino contenente arnesi atti allo scasso ed un passamontagna.
Da un sopralluogo effettuato all'interno dell'abitazione non è risultato alcun ammanco.

Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo disposto per questa mattina davanti al Tribunale di Pisa.

Potrebbe interessarti

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Calli e duroni che dolore! I consigli per gli inestetismi dei piedi

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Trovato cadavere in un'auto con un coltello nel petto

  • Cadavere nel parcheggio ad Ospedaletto: disposta l'autopsia

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

Torna su
PisaToday è in caricamento