Aggredisce una minorenne per rubarle l'Iphone: arrestato

E' successo nel pomeriggio di domenica in viale Gramsci. Le grida della ragazzina hanno attirato l'attenzione della polizia ferroviaria

E' stato arrestato nel pomeriggio di ieri, 30 dicembre, dagli agenti della Polizia Ferroviaria di Pisa, un cittadino egiziano di 20 anni, regolare sul territorio nazionale, per rapina ai danni di una ragazzina minorenne che si trovava a Pisa in vacanza.

Il giovane, approfittando della giovane età della vittima, che da sola, all’imbrunire, percorreva viale Gramsci direzione via Corridoni, ha tentato più volte, con violenza e minaccia verbale, di farsi consegnare il telefonino, un IPhone 6, che la ragazzina aveva con sé.

La giovanissima è riuscita a divincolarsi alla presa dell'egiziano e a gridare aiuto. Le urla hanno così attirato l’attenzione di una pattuglia della polfer che stava svolgendo il proprio turno di sorveglianza nella vicina piazza della Stazione. I poliziotti hanno così bloccato il malvivente e lo hanno arrestato.
Stamattina l'udienza di convalida in Tribunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Muore in bici travolto da un'auto

  • Travolto in bici da un'auto: la vittima aveva 22 anni

  • Cede il fondo stradale: chiuso cavalcavia della superstrada

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

Torna su
PisaToday è in caricamento