Tre chili di marijuana 'al borotalco' in valigia: arrestato alla stazione

Il giovane corriere aveva cosparso la droga di borotalco profumato per cercare di eludere l'eventuale controllo con i cani

Nell’ambito dei controlli straordinari volti a rendere più sicure le stazioni ferroviarie in occasione delle festività pasquali, del 25 aprile e del ponte del Primo Maggio, gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno arrestato ieri, 26 aprile, alla stazione di Pisa Centrale un cittadino nigeriano che nel suo trolley custodiva tre chili di marijuana confezionati in due grossi panetti cellofanati.

La sostanza stupefacente era stata ben nascosta nel bagaglio che I. M., 21 anni, portava con sé. La droga era avvolta tra gli indumenti e cosparsa di borotalco profumato nel tentativo di eludere i controlli e mascherarne la traccia olfattiva. Gli agenti della Polfer non si sono però fatti trovare impreparati e, insospettiti, hanno proceduto ad un accurato controllo della valigia fino a scoprire il corriere.

I. M. è stato così arrestato per i reati di trasporto e detenzione di sostanza stupefacente. Il pm ha convalidato l’arresto e disposto il suo trasferimento presso il carcere Don Bosco in attesa del successivo giudizio.

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Falsi amici a tavola: 7 alimenti che non fanno dimagrire

  • Ragnetti rossi: cosa sono e come proteggere la casa dalla loro presenza

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Tirrenia, malore mentre è in mare: muore 81enne

  • Via Sesia: fiamme in un appartamento

  • Si sente male sul patino a Marina di Vecchiano: muore 49enne

  • Rischia la paralisi dopo un tuffo: 16enne ricoverato a Cisanello

  • Pioggia e temporali in Toscana: scatta l'allerta

  • Maltempo in arrivo: allerta meteo gialla per temporali

Torna su
PisaToday è in caricamento