Sorpresi a spacciare alla stazione: in manette due richiedenti asilo

Sono stati i Carabinieri a fermare i due nei pressi dello scalo ferroviario di Empoli. Uno dei due uomini alloggia in un centro di accoglienza a Terricciola

I Carabinieri hanno arrestato due cittadini nigeriani, di 32 e 38 anni, sorpresi a spacciare marijuana ed eroina nei pressi della stazione ferroviaria di Empoli. I militari dell'Arma, essendo entrambi gli arrestati richiedenti asilo politico, hanno esteso le perquisizioni ai centri di accoglienza dove alloggiavano. Nei due centri, uno in provincia di Pisa, a Terricciola, e uno nel comune di Empoli, la perquisizione ha dato esito negativo.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto travolge tavoli e clienti di una pizzeria in via dell'Aeroporto

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Meteo, il gran caldo ha i giorni contati: torna il maltempo

  • Cede controsoffitto all'interno dell'ospedale Cisanello

  • Coronavirus in Toscana: 5 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 4 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento