Vede due uomini che armeggiano alla serratura: anziano 'salvato' dalla Polizia

L'uomo ha avuto la prontezza di chiamare il 113. Gli agenti intervenuti hanno bloccato l'opera dei malviventi che sono finiti in manette

Gli attrezzi sequestrati dalla Polizia

Dopo aver sentito strani rumori provenire dall'esterno della sua abitazione, ha guardato dallo spioncino del portone e ha visto due individui che armeggiavano con la serratura. Così l'anziano, spaventato, ha chiamato il 113 per chiedere aiuto. E' successo ieri mattina, 14 novembre, in via Parigi.
Sul posto sono intervenuti gli agenti della Squadra Mobile, diretti dalla dottoressa Rita Sverdigliozzi, con la collaborazione dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura. I poliziotti hanno subito immobilizzato i due malfattori, due giovani georgiani, K.D. e G.L., rispettivamente di 24 e 37 anni, irregolari sul territorio nazionale, sorpresi mentre ancora erano impegnati nell’opera di forzare la serratura, mediante l’ausilio di appositi grimaldelli e di 'chiavi bulgare', speciali strumenti che permettono di ricostruire il profilo della chiave di una serratura a 'doppia mappa' senza avere la chiave originale e senza smontare la serratura della porta blindata.
I due, che avevano un kit di attrezzi degno di veri professionisti di furti in abitazione, non si sono lasciati impaurire dall'arrivo dei poliziotti e si sono gettati contro gli agenti per cercare di fuggire, ma sono stati bloccati dai colleghi della Squadra Volante nel frattempo intervenuti sul posto.

I due georgiani sono stati arrestati per rapina e lesioni dolose e condotti nel carcere Don Bosco, in attesa della convalida.
I loro strumenti da scasso sono stati sequestrati.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento