Minaccia guardia giurata con una bottiglia rotta dopo il furto: arrestato

E' successo la sera di venerdì presso l'Esselunga di Pisanova. A carico del 52enne c'era anche il divieto di ritorno a Pisa

Un assalto improvvisato, da cui potevano scaturire conseguenze peggiori. Un romeno di 52 anni è stato arrestato ieri sera, 6 aprile, presso il centro commerciale Pisanova a Cisanello per rapina impropria.

L'uomo, dopo aver preso una decina di bottiglie di superalcolici all'Esselunga, ha provato ad allontanarsi senza pagare. La guardia giurata in servizio di vigilanza antitaccheggio lo ha visto ed ha cercato di fermarlo. Per tutta risposta il malvivente ha rotto una delle bottiglie e l'ha usata come arma, minacciando l'operatore di colpirlo al volto.

La fuga del ladro è durata poco. Sul posto sono intervenute prontamente le volanti della Polizia, che lo hanno rintracciato nel giardino di un'abitazione adiacente. Dopo gli accertamenti di rito è emerso che il 52enne, senza fissa dimora, risultava gravato da un provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Pisa, così è stato denunciato per la violazione di tale divieto. Alla perquisizione sono stati trovati e sequestrati attrezzi per lo scasso. Dopo l'arresto l'uomo è stato portato al Don Bosco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Residente a Pisa in quarantena: è entrato in contatto con l'uomo positivo a Pescia

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

Torna su
PisaToday è in caricamento