Spaccia abitualmente in centro, ma era seguito da tempo dai Carabinieri: 21enne in carcere

Le indagini hanno accertato numerose cessioni, così il giudice ha emesso l'ordinanza di custodia cautelare in carcere

Nelle ore notturne fra il 25 e 26 novembre i Carabinieri della stazione di Pisa hanno arrestato un tunisino di 21 anni, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Pisa. Il giovane è accusato di numerosi episodi di spaccio.

Il provvedimento restrittivo è conseguente infatti ad una puntuale attività investigativa, coordinata dalla Procura, condotta attraverso l’analisi del traffico telefonico, servizi di pedinamento ed identificazione degli assuntori, con questi ascoltati per ricostruire la dinamica del rapporto di spaccio. Il 21enne aveva un esteso giro illecito in centro città secondo gli inquirenti, basato su cocaina e hashish. Al termine delle formalità di rito l’arrestato è stato portato al Don Bosco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Residente a Pisa in quarantena: è entrato in contatto con l'uomo positivo a Pescia

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

Torna su
PisaToday è in caricamento