Esce di prigione e torna a spacciare a Migliarino: di nuovo arrestato

Per il 41enne si sono riaperte le porte del carcere. E' stato trovato con 75 grammi di cocaina. A fermarlo, come la scorsa volta, i militari della Guardia di Finanza

Appena uscito di prigione, il giorno dopo, torna a spacciare e viene catturato. La Guardia di Finanzia di Pisa ha infatti arrestato il 14 maggio un 41enne cittadino marocchino, senza fissa dimora, trovato nella pineta di Migliarino con 13 dosi di cocaina, per un totale di 75 grammi di stupefacente e denaro contante, ritenuto frutto dell'attività illlecita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo era stato rilasciato solo il giorno prima, con i provvedimenti di divieto di soggiorno nelle province di Lucca e Pisa. Gli stessi militari lo avevano arrestato nello stesso luogo la scorsa volta. Al nuovo controllo l'uomo è stato ancora fermato e per lui si sono riaperte le porte del carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Perde il controllo e si ribalta: il conducente esce prima che le fiamme distruggano l'auto

Torna su
PisaToday è in caricamento