Spaccia cocaina in piazza Vittorio Emanuele: in manette

In casa il 27enne aveva hashish e soldi ritenuti provento dell'attività illecita

Nella tarda serata di ieri, 16 giugno, a Pisa, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti un tunisino di 29 anni. Lo stesso è stato sorpreso in Piazza Vittorio Emanuele II mentre cedeva, in cambio di 36 euro, una dose di mezzo grammo di cocaina a un giovane, identificato e successivamente segnalato alla Prefettura di Pisa.
La successiva perquisizione domiciliare ha consentito il rinvenimento di ulteriori 10 grammi di hashish e di una somma di denaro pari a 270 euro, ritenuta provento dell’attività illecita.
L’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio con rito direttissimo previsto per stamattina.

Potrebbe interessarti

  • Aperitivi e cocktail estivi: 5 proposte da Marina a Calambrone

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Casting, a Pisa arriva 'L'amica geniale': si cercano comparse

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Incidente stradale sull'Arnaccio: due persone in ospedale

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • Caso Ragusa, la Cassazione conferma: Logli condannato a 20 anni

Torna su
PisaToday è in caricamento