Spaccia droga a Porta a Mare: arrestato 35enne

La Guardia di Finanza ha fermato un'auto sospetta con a bordo due acquirenti. In casa del pusher altra droga e materiale per il confezionamento

Arrestato dalla Guardia di Finanza di Pisa con l'accusa di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio un cittadino tunisino.

I finanzieri stavano effettuando un controllo nel quartiere di Porta a Mare quando hanno intimato l'alt ad un'auto sospetta con a bordo due persone italiane. L’ispezione all’interno del veicolo ha consentito di rinvenire varie dosi di eroina (circa 3 grammi).

L’atteggiamento evasivo e preoccupato dei due 30enni, entrambi residenti a Pisa, non ha convinto i militari che poco prima avevano osservato un incontro sospetto con una terza persona, successivamente identificata quale fornitore dello stupefacente.

Le operazioni di perquisizione presso l’abitazione dello spacciatore hanno permesso il sequestro di ulteriori 50 grammi di eroina, oltre a materiale utilizzato per il confezionamento della droga e ad un bilancino di precisione.

Il 35enne tunisino, già gravato da numerosi precedenti specifici, è stato arrestato e tradotto presso il carcere Don Bosco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Prenotazione Cup, servizio sospeso su tutto il territorio

  • Liceo Galilei di Pisa: studenti denunciano offese ricevute dai professori

Torna su
PisaToday è in caricamento