Cercano di allontanarsi per evitare il controllo: arrestati due giovani spacciatori

Sono stati trovati in possesso di hashish e soldi ritenuti provento dell'attività di spaccio. Denunciate altre cinque persone

Proseguono, in linea con le decisioni assunte il 13 giugno in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, i servizi straordinari effettuati dai militari del Comando Compagnia Carabinieri di Pisa, coadiuvati da una squadra di personale di rinforzo inviato dal Comando Generale appartenente alla Compagnia di Intervento Operativo del 6° Battaglione 'Toscana', per il contrasto e la prevenzione dello spaccio di sostanze stupefacenti nella zona della stazione. nonché il controllo delle zone periferiche e del centro storico di Pisa.

Nel corso del servizio avviato nel pomeriggio di lunedì 24 giugno e proseguito nel corso della notte, i militari hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti in concorso un cittadino del Gambia e una donna italiana, di 21 e 20 anni, entrambi pregiudicati, sorpresi in Piazza della Stazione. I due, alla vista dei Carabinieri, hanno cercato di allontanarsi in direzioni opposte per evitare il controllo.
Entrambi sono stati raggiunti e hanno opposto resistenza, prima di essere bloccati e condotti in caserma. Al termine degli accertamenti e delle perquisizioni personali sono stati rinvenuti due frammenti di hashish, con peso complessivo di 25 grammi, e 680 euro, provento dell’attività di spaccio. L’uomo è stato trattenuto nella camera di sicurezza mentre la donna è stata sottoposta alla misura degli arresti domiciliari, in attesa di esser condotti davanti al giudice per l’udienza con rito direttissimo.

Sono state inoltre deferite a piede libero all'Autorità giudiziaria altre cinque persone:

  • un 22enne pregiudicato, straniero, controllato nei pressi della stazione. Il giovane, vista la presenza dei militari, ha cercato di disfarsi di un involucro contenente dieci grammi di marijuana, che è stata recuperata e posta sotto sequestro;

  • un 25enne, straniero, sorpreso all’interno di un esercizio commerciale di Corso Italia, subito dopo aver commesso il furto aggravato di merce di vario genere. La refurtiva, recuperata dai Carabinieri, è stata restituita al negozio;

  • un 57enne, straniero, pregiudicato, sorpreso alla guida della propria auto in stato di ebbrezza alcolica, dopo aver provocato un sinistro stradale in cui non sono comunque rimasti coinvolti altri mezzi o persone;

  • due persone deferite per inosservanza del foglio di via obbligatorio dal Comune di Pisa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

  • Due lievi scosse di terremoto a Castelnuovo Val di Cecina

Torna su
PisaToday è in caricamento