Sorpreso mentre spaccia a Pontedera: arrestato e condannato a 2 anni

Il 28enne è stato controllato dai Carabinieri in via Fratelli Roselli. In casa aveva 2700 euro, somma ritenuta provento di spaccio

Nel pomeriggio di ieri, 22 maggio, i Carabinieri di Pisa, insieme ad un'unità cinofila antidroga del Nucleo di San Rossore, hanno arrestato un marocchino di 28 anni per spaccio di sostanze stupefacenti.

L'uomo è stato notato a Pontedera in via Fratelli Roselli mentre cedeva due dosi di 0,2 grammi di eroina a due italiani del posto, in seguito identificati e segnalati alla Prefettur. Fermato e perquisito, è stato trovato in possesso 4 pezzi di hashish, con peso complessivo pari a 9 grammi, 11 involucri termosaldati contenenti 10 grammi di eroina e 5 involucri termosaldati contenenti 5 grammi di cocaina, il tutto occultato all'interno del vano portaoggetti della portiera anteriore sinistra del mezzo.

A seguito della successiva perquisizione domiciliare condotta presso il domicilio del soggetto, è statao trovata e posta sotto sequestro una somma di denaro pari 2700 euro, ritenuta provento dell’attività illecita. Giudicato stamani dal Tribunale di Pisa, è stato condannato a due anni di reclusione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Principio di incendio al Centro dei Borghi: evacuato

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Maltempo in Toscana: in arrivo piogge e temporali

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 21 e 22 settembre

Torna su
PisaToday è in caricamento