Tentò rapina in banca a Fornacette: 27enne arrestato a Cremona

Grazie alle impronte digitali i militari dell'Arma sono riusciti a identificare l'autore e a rintracciarlo

E' stato rintracciato e arrestato ieri pomeriggio, 5 dicembre, a Cremona, un giovane italiano di 27 anni, ritenuto il responsabile di un tentativo di rapina messo in atto lo scorso 3 dicembre nella Banca di Credito Cooperativo a Fornacette.
L’uomo, pur disarmato, secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Calcinaia, ha tentato di farsi consegnare il denaro presente nella cassaforte, dietro minacce rivolte al personale: l'apertura meccanizzata aveva fatto desistere il malfattore, che, poco dopo, si era infatti dileguato a piedi per le vie del posto. Il sistema di rilevamento delle impronte, presente all’ingresso dell’istituto di credito, ha permesso di effettuare il rilievo dattiloscopico ai carabinieri del RIS di Roma, che hanno identificato il malfattore, individuato poi nella città lombarda grazie anche alla collaborazione dei militari dell'Arma locali. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato condotto in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Residente a Pisa in quarantena: è entrato in contatto con l'uomo positivo a Pescia

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

Torna su
PisaToday è in caricamento