Castellina Marittima, accusato di spaccio: in carcere 37enne

L'uomo deve scontare oltre tre anni di detenzione

Nella tarda mattinata di ieri, 19 dicembre, a Castellina Marittima, i militari della Stazione di Riparbella, in esecuzione del provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Livorno, hanno arrestato un cittadino Italiano di 37 anni. L’uomo è infatti destinatario di un decreto esecutivo della pena, per reati inerenti gli stupefacenti, di 3 anni e 6 mesi di reclusione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

  • Cucina: undici ristoranti pisani nella guida 'L'Espresso'

  • Lutto all'Università: è morto il professor Berardo Cori

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

Torna su
PisaToday è in caricamento