Castellina Marittima, accusato di spaccio: in carcere 37enne

L'uomo deve scontare oltre tre anni di detenzione

Nella tarda mattinata di ieri, 19 dicembre, a Castellina Marittima, i militari della Stazione di Riparbella, in esecuzione del provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Livorno, hanno arrestato un cittadino Italiano di 37 anni. L’uomo è infatti destinatario di un decreto esecutivo della pena, per reati inerenti gli stupefacenti, di 3 anni e 6 mesi di reclusione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fosso di via Maggiore di Oratoio pieno di rifiuti: "10mila euro per pulire, serve soluzione definitiva"

  • Cronaca

    Gioco del Ponte, si va verso la tregua: "C'è disponibilità a venire incontro a San Marco"

  • Cronaca

    Tirrenia, una tavola da surf... a remi: la nuova idea del bagnino inventore

  • Cronaca

    "Vogliamo essere ascoltati": i comitati di quartiere chiedono una consulta

I più letti della settimana

  • Cadavere lungo l'Arno: forse vittima di una caduta accidentale

  • Investito in bicicletta a San Giuliano Terme: muore anche la donna alla guida dell'auto

  • Tragedia sui lungarni: cadavere lungo l'argine del fiume

  • Via delle Torri, incidente tra due auto: una finisce ribaltata

  • Incidente con la moto a Volterra: 50enne ricoverato in gravi condizioni

  • San Frediano a Settimo: scontro tra un'auto e un'ambulanza

Torna su
PisaToday è in caricamento