Espulso a luglio è di nuovo in città: arrestato 27enne

L'uomo era stato riaccompagnato in Tunisia l'estate scorsa ma è stato sorpreso in centro dai Carabinieri

Nel primo pomeriggio di ieri, 14 marzo, a Pisa, i Carabinieri hanno arrestato un tunisino di 27 anni per la violazione della disciplina sull’immigrazione. Il giovane è stato sorpreso in centro città ed, a seguito di accertamenti, è risultato essere stato espulso dal territorio dello Stato e riaccompagnato in Tunisia nel luglio dello scorso anno. L’arrestato è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo disposto per stamattina davanti al Tribunale di Pisa.

Denunciati inoltre all’autorità giudiziaria un cittadino rumeno di 34 anni e un italiano di 40 per guida in stato di ebbrezza; un italiano di 30 anni per porto di armi od oggetti atti ad offendere; un uomo italiano di 37 anni e una donna di 29 anni per l’inosservanza del foglio di via obbligatorio di 3 anni dal Comune di Pisa.


 

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Falsi amici a tavola: 7 alimenti che non fanno dimagrire

  • Ragnetti rossi: cosa sono e come proteggere la casa dalla loro presenza

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Tirrenia, malore mentre è in mare: muore 81enne

  • Via Sesia: fiamme in un appartamento

  • Si sente male sul patino a Marina di Vecchiano: muore 49enne

  • Rischia la paralisi dopo un tuffo: 16enne ricoverato a Cisanello

  • Santa Maria a Monte, con la bici contro un'auto: morto

  • Pioggia e temporali in Toscana: scatta l'allerta

Torna su
PisaToday è in caricamento