Espulso a luglio è di nuovo in città: arrestato 27enne

L'uomo era stato riaccompagnato in Tunisia l'estate scorsa ma è stato sorpreso in centro dai Carabinieri

Nel primo pomeriggio di ieri, 14 marzo, a Pisa, i Carabinieri hanno arrestato un tunisino di 27 anni per la violazione della disciplina sull’immigrazione. Il giovane è stato sorpreso in centro città ed, a seguito di accertamenti, è risultato essere stato espulso dal territorio dello Stato e riaccompagnato in Tunisia nel luglio dello scorso anno. L’arrestato è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo disposto per stamattina davanti al Tribunale di Pisa.

Denunciati inoltre all’autorità giudiziaria un cittadino rumeno di 34 anni e un italiano di 40 per guida in stato di ebbrezza; un italiano di 30 anni per porto di armi od oggetti atti ad offendere; un uomo italiano di 37 anni e una donna di 29 anni per l’inosservanza del foglio di via obbligatorio di 3 anni dal Comune di Pisa.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Identificato il cadavere in Arno: è dell'anziana scomparsa da Santa Maria a Monte

  • Cadavere di una donna in Arno: recupero in corso

  • Lanciano un petardo in una paninoteca sui lungarni: titolare colpito con un pugno

  • Guardia di Finanza, nuovo bando da 66 posti: chi può partecipare

  • Danneggiamenti nelle scuole durante l'occupazione, gli studenti: "Condanniamo i vandalismi, siamo dispiaciuti"

  • Perde il controllo dell'auto e finisce in un negozio

Torna su
PisaToday è in caricamento