Riglione: una settimana di riasfaltature

Per consentire i lavori, da lunedì 9 maggio saranno adottati una serie di provvedimenti alla viabilità

(foto d'archivio)

Operai e mezzi di Avr, sotto la guida di Pisamo, da lunedì 9 maggio e per tutta la settimana sono in azione a Riglione per una serie di riasfaltature, per una spesa di circa 30.000 euro a carico dell’amministrazione comunale.

L’intervento parte lunedì da via Caprera lato Oratoio: per consentire l’intervento la strada sarà chiusa con divieto di sosta, con inversione di marcia in via Oratorio da via Caprera a via Traversa di Oratoio.

Successivamente i lavori si sposteranno su via Oratoio nel tratto tra via Caprera e via Calatafimi, anche in questo caso la strada interessata dall’intervento sarà chiusa per consentire le operazioni.

Infine il cantiere si sposterà, sempre in via Oratoio, nel tratto tra via Calatafimi e piazzetta Garibaldi: nel periodo interessato strada chiusa con istituzione del doppio senso di circolazione e divieto di sosta in via nuova di Oratoio, istituzione del divieto di transito eccetto residenti in via Calatafimi tra via Marsala e via Oratoio, istituzione del doppio senso di circolazione con divieto di sosta in via Oratoio nel tratto da via Fonda a via Nuova di Oratoio.

Fine dei lavori prevista venerdì 13 maggio, tempo permettendo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • Lutto nella sezione Aia di Pisa: muore a 41 anni Gennaro D'Archi

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Auto fuori strada lungo l'Arnaccio: muore 25enne

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

Torna su
PisaToday è in caricamento