Afa cittadina: l'asfalto bollente manda in tilt la linea elettrica

Diverse zone di Pisa sono senza corrente elettrica da oltre un'ora per colpa di un guasto sulla linea di media tensione, provocato dal troppo caldo

"Il guasto - spiega l'Enel - è stato provocato dal passaggio di mezzi pesanti nelle ore di punta sull'asfalto, reso malleabile dal caldo torrido, da cui sono scaturite sollecitazioni e pressioni sul cavo elettrico interrato di media tensione collocato a circa un metro e mezzo sotto il piano stradale".

Il fenomeno, ripetuto nei giorni, ha determinato oggi un doppio cortocircuito in entrata e in uscita sulla linea. Immediato l'intervento delle squadre pisane di Enel, coadiuvate dal centro operativo di Livorno che ha effettuato manovre in telecomando. In pochi minuti buona parte della clientela ha visto la riattivazione della corrente elettrica, anche se permane la disalimentazione per i clienti serviti direttamente dal tratto di linea situato tra i due punti del guasto.

Tra le aree coinvolte anche l'aeroporto di Pisa, che però non ha risentito del disservizio grazie a bypass da altre linee, eseguiti da Enel e a linee dedicate. Attualmente il personale Enel sta provvedendo agli scavi per la sostituzione del tratto di cavo interessato dal guasto, mediante apposite operazioni di giunzione. (Fonte Ansa)

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Santa Maria a Monte, con la bici contro un'auto: morto

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 17 e 18 agosto

Torna su
PisaToday è in caricamento