San Giusto: una nuova vita per il quartiere popolare

Diciotto vecchi fabbricati saranno demoliti: al loro posto nuove case, una nuova piazza e parcheggi. Lunedì incontro con i residenti per illustrare il progetto

I rendering di come diventerà il nuovo quartiere

La zona delle case popolari del quartiere di San Giusto si avvicina alla completa riqualificazione. I 18 fabbricati realizzati nell’immediato dopoguerra, ormai troppo vecchi per permettere una corretta manutenzione, saranno demoliti e al loro posto saranno realizzati nuovi e moderni appartamenti. In particolare saranno realizzati un fabbricato in via da Morrona (edificio volano) e 16 nuovi fabbricati nella zona di via Quarantola, una nuova piazza per il quartiere sempre in via Quarantola e nuovi parcheggi per i residenti.

Il progetto prevede anche l’attivazione di un nuovo servizio, di concerto tra Apes e Società della Salute, di portierato di quartiere in grado di accompagnare le famiglie all’abitare e di sviluppare servizi di comunità e di economia locale per aiutare le famiglie nelle spese per il cibo e per le bollette. L’investimento totale è di 29 milioni di euro, il finanziamento è possibile grazie al progetto ‘Binario 14’, che comprende progetti per i quartieri intorno alla stazione, che si è aggiudicato il bando ministeriale sulle periferie degradate e un ulteriore finanziamento del ‘conto energia’

Come per la riqualificazione di piazza Giusti, è previsto un percorso con i cittadini: si comincia lunedì 9 aprile alle 18 con un incontro nel quartiere, alla biblioteca del convento dei Cappuccini in via dei Cappuccini 2. Interverranno Ylenia Zambito, assessore alle politiche abitative del comune di Pisa; Sandra Capuzzi, presidente della Società della Salute e assessore al sociale; Lorenzo Bani presidente di Apes; Giorgio Federici direttore di Apes; Antonio Sconosciuto per la Società della Salute; Giacomo Mazzantini presidente del Ctp4. L'incontro è a carattere generale informativo, seguiranno tavoli di partecipazione specifici su piazza, verde e parcheggi; riqualificazione dei fabbricati; portierato di quartiere e nuovi servizi di comunità.

La riqualificazione del quartiere popolare di San Giusto rientra nel più ampio progetto 'Binario 14' già finanziato dal Governo e per il quale sono in corso le progettazioni definitive. L’importo complessivo del progetto è di 43 milioni di euro, di cui 18 milioni stanziati dal Governo e 23 milioni ottenuti per la rigenerazione urbana grazie al cosiddetto 'conto energia', mentre la parte rimanente di circa 2 milioni di euro è cofinanziamento del Comune e di Apes.

Potrebbe interessarti

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Calli e duroni che dolore! I consigli per gli inestetismi dei piedi

  • Disturbi, dolori e stanchezza: 5 segnali del nostro corpo da non sottovalutare

  • Potassio: in quali alimenti trovarlo e perché fa bene al cuore e ai reni

I più letti della settimana

  • Trovato cadavere in un'auto con un coltello nel petto

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Cadavere nel parcheggio ad Ospedaletto: disposta l'autopsia

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • Pontedera, si ribalta con l'auto: un ferito e traffico interrotto

Torna su
PisaToday è in caricamento