Volterra, vandali al Bastione, il sindaco: "Servono controlli notturni"

Nelle notti del weekend appena trascorso sono state ritrovate auto rigate e con tergicristalli rotti. Nel mirino dei vandali anche vasi di coccio, insegne e cartelli. Proliferano i furti in appartamento

Ancora vandalismi al Bastione di Volterra, durante le notti dell'ultimo fine settimana, come già successo molte altre volte. Auto rigate e tergicristalli rotti. Accade sempre di notte e l'area del parcheggio del Bastione sembra essere la preferita per questo tipo di raid da parte dei vandali. Ma danneggiamenti avvengono sistematicamente anche in altre zone della città, come Docciola, la Pista, il Parco Fiumi, ma anche nelle vie principali, dove vengono rotti vasi di coccio o sciupati insegne e cartelli.

"Spero - spiega il sindaco Marco Buselli - che lo sforzo congiunto della scuola da un lato e del Comune, assieme al Commissariato dall'altro, riescano a fornire ai ragazzi qualche elemento di educazione civica. Ma servono anche controlli notturni da parte delle forze dell'ordine, in modo che già la sola presenza rappresenti un deterrente. Volterra è una città sicura, ma si fa presto a creare condizioni che vengano percepite dalla popolazione come un senso latente di insicurezza, alimentata tra l'altro dal proliferare dei furti negli appartamenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

Torna su
PisaToday è in caricamento